BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SUPERCOPPA 2011/ Milan-Inter, Pistocchi: gara decisa da Gasperini e Rizzoli

Wesley Sneijder stavolta non è bastato (Foto: ANSA) Wesley Sneijder stavolta non è bastato (Foto: ANSA)

I rossoneri hanno raddoppiato grazie all’ingresso di Pato che ha subito attaccato con decisione. Alla fine questa Supercoppa l’ha vinta meritatamente il Milan perché che ha giocato meglio e creato più palle gol. Anche se sul finale c’è stato un gol regolare annullato ad Eto’o: sul passaggio in profondità di Samuel, il camerunense è in fuorigioco ma il guardalinee deve aspettare e vedere a chi va la palla, infatti la palla va a Nesta che la respinge su Abate e finisce ad Eto’o che a quel punto è in posizione regolare. L’errore è del guardalinee che alza subito la bandierina.

Il Milan quindi è pronto per la Champions, come da proclami estivi?

I proclami servono solo per fare abbonamenti. I rossoneri devono assolutamente rinforzarsi prendendo qualcuno a metà campo perché Seedorf ha l’età che ha… anche se quando si accende lui, si accende tutta la squadra. Il centrocampo Van Bommel-Gattuso-Seedorf è anziano e povero in fase di costruzione di gioco, non mi convince. La squadra di Allegri è ancora molto lontana dal competere con Barcellona, Manchester United, Real Madrid, eccetera...

Cosa deve cambiare invece l’Inter?