BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIO/ Policano: ecco cosa penso di Torino, Napoli e Udinese (esclusiva)

Pubblicazione:

E' un rischio che c'è: il doppio impegno potrebbe creare qualche problema al Napoli, soprattutto se non saprà dosare bene le energie.

Parliamo ora del miracolo Udinese: ogni anno una squadra che sa sorprendere. Merito anche di tutti gli osservatori che ha la il club friulano?

Merito innanzitutto della gestione Pozzo che sa programmare e scegliere gli uomini giusti per portare a Udine i giocatori migliori. Questa famiglia conosce il calcio fino in fondo e così ha costruito il “miracolo Udinese”.

Altri fattori che incidono?

Conta anche l’ambiente della città, che vive il calcio in modo tranquillo, senza drammatizzare mai niente, senza fare nessuna tragedia o processi alla squadra. L'esempio lampante è quanto accaduto la scorsa stagione: l’Udinese ebbe un inizio di campionato disastroso, ma si lasciò lavorare Guidolin. E alla fine della stagione l’Udinese si qualificò per la Champions League.

E una politica di investimenti sempre oculata...

Una politica che premia tutta questa rete capillare di osservatori e tutta l’organizzazione di una società veramente moderna e davvero efficiente in tutti i suoi aspetti.

Potrà mai l’Udinese vincere lo scudetto?

No, adesso come adesso risulta impossibile. Il divario economico con i club più importanti risulta impossibile da colmare.

Parliamo ora del Torino, un’altra squadra per cui lei ha giocato. Aspettative per quest'anno?


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >