BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SERIE B/ Vicenza-Torino, probabili formazioni

Lunedì sera la Serie B chiuderà con il botto con due grandi formazioni come Sampdoria e Torino impegnate rispettivamente contro Empoli e Vicenza. Il Torino proverà a raggiungere il Padova.

Ventura (Ansa)Ventura (Ansa)

Questa sera la Serie B chiuderà con il botto la quarta giornata di campionato, con due grandi formazioni come Sampdoria e Torino impegnate rispettivamente contro Empoli e Vicenza. Il Torino di Giampiero Ventura, a tre punti dal Padova e dal Brescia capoliste - che hanno però una partita in più - farà visita al Vicenza di Silvio Baldini che dovrà assolutamente conquistare i tre punti dopo un inizio da dimenticare, che ha fruttato un punto nelle prime tre giornate. Ventura ha chiesto ai suoi un'altra vittoria: il pareggio casalingo conto il Cittadella è stata l'unica battuta d'arresto della formazione granata che è partita forte e cercherà in questa stagione di tornare nella massima serie. L'allenatore ligure non vuole cali di concentrazione contro un avversario che si trova a quota 1 punto in classifica, con i tifosi già delusi. Eppure in attacco il Vicenza può disporre di una coppia di tutto rispetto come Paolucci e Abbruscato, che stasera cercheranno di punire la difesa del Torino. Ventura confermerà il 4-2-4 con esterni alti come Verdi e Guberti che aiuteranno la coppia d'attacco Ebagua e Sgrigna a bucare la porta vicentina difesa da Frison. In difesa Ventura conta molto su Ogbonna, oggetto del desiderio di molte società di Serie A. In tre match il Torino ha segnato cinque volte e ha subito due gol, segno di una squadra votata all'attacco ma attenta a non sguarnire troppo la difesa. Il Vicenza invece ha problemi in attacco - solo un gol messo a segno - mentre in difesa ha già subito quattro reti. Sarà certamente un match avvincente. Sulla carta il favorito è il Torino di Ventura, i tifosi granata sperano di non rivedere la squadra degli ultimi anni che nelle difficoltà si arrende. Ma la mentalità che Ventura vuole inculcare nella mente dei giocatori è completamente diversa, il presidente Cairo è convinto che con l'ex allenatore di Pisa e Bari potrà arrivare la promozione in Serie A. Il Vicenza invece dovrà necessariamente cambiare marcia, il ruolo della formazione di Baldini è negativo. Certo, siamo ancora alla prima giornata ed è presto per dare verdetti, ma la rosa vicentina non è certamente da zona playout.