BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SERIE B/ Empoli-Sampdoria (1-3): sintesi, gol e video highlitghs

La Sampdoria di Atzori batte al Castellani l'Empoli di Aglietti. Una partita spettacolare ed intensa, che termina 3 a 1 a favore dei blucerchiati, grazie alle reti di Pozzi e Bertani.

Angelo Palombo (foto Ansa) Angelo Palombo (foto Ansa)

VIDEO: EMPOLI-SAMPDORIA (1-3) - La Sampdoria batte l'Empoli per tre reti a una, grazie alla doppietta dello scatenato ex Pozzi e del bomber Bertani, nel posticipo della quarta giornata di serie B. Del solito Tavano la rete empolese, che sul finire della prima frazione era valso il momentaneo 2 a 1. La gara è stata davvero piacevole, ricca di emozioni (una traversa per parte oltre ai quattro gol) e giocata a ritmi alti: una partita che la Sampdoria ha sempre e comunque tenuto saldamente in mano, grazie al buono stato di forma generale e - soprattutto - alla classe di alcuni suoi giocatori che dimostrano di essere di un livello superiore alla categoria. Palombo, Semioli, Pozzi e Foggia - tra gli altri - sono giocatori che hanno assaporato anche emozioni europee e che, quindi, sui campi della serie cadetta si trovano decisamente a proprio agio. Con quella di ieri sera la Sampdoria centra la seconda vittoria consecutiva (dopo quella contro il Gubbio) e sale in classifica a quota otto punti, a sole due lunghezze dal trittico di testa formato da Torino-Pafova e Brescia, a quota dieci punti. La squadra di Atzori ha cominciato così una lenta risalita verso le zone alte della classifica che, per storia ed organico, le competono e le spettano. Discorso diverso per la squadra empolese, giunta ieri alla terza sconfitta in quattro gare. La squadra di Allegretti è parsa molto in ritardo di condizione e i giovani non sembrano ancora pronti per l'impatto con la serie B: nella squadra di casa si salvano dal naufragio il solito bomber Tavano (che segna sempre e comunque) e Saponara, interessante esterno offensivo in grado di mettere in difficoltà a più riprese Volta sulla fascia sinistra. L'Empoli adesso è a quota tre punti in classifica, in una situazione che comincia a farsi preoccupante, soprattutto per la facilità con cui la difesa toscana incassa gol. Le due squadre si erano già affrontate in Coppa Italia nel terzo turno: allora aveva vinto l'Empoli al Castellani, ma ieri sera la Sampdoria ha dimostrato che il campionato è tutt'altra storia. Il passivo poteva essere anche più pesante, se Piovaccari - allo scadere - non avesse sbagliato il rigore del 4 a 1.