BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CHAMPIONS LEAGUE/ Risultati e classifica girone A (Bayern Monaco, Napoli, Villareal, Manchester City)

Risultati e classifche girone A: il Napoli pareggia in casa del Manchester City, mentre il Bayern Monaco vince 2 a 0 contro gli spagnoli del Villareal.

Walter Mazzarri (foto Ansa) Walter Mazzarri (foto Ansa)

Il Napoli si divide la posta con il Manchester City al termine di una gara spettacolare, che riconcilia gli appassionati di calcio con questo sport, mentre il Bayern Monaco supera per due reti a zero il Villareal in Spagna. Dopo la prima giornata, dunque, il girone A dà già un'indicazione chiara su quelli che sono i valori in gioco: i tedeschi sembrano un gradino sopra tutti, il Manchester e il Napoli si giocano il secondo posto e il Villareal sembra destinato a fare il fanalino di coda (di lusso) del girone. E' un'impressione, sia chiaro, anche perchè il Trabzonspor visto ieri a San Siro ha dimostrato che di partite dall'esito scontato non ce ne sono mai, tantomeno in Champions League. Il Napoli di Mazzarri - all'Etihad Stadium - ha dimostrato una grinta e una compattezza da lasciare basiti e stupiti positivamente: la vittoria non è arrivata per una questione di centimetri (quelli che hanno stampato la conclusione di Lavezzi sulla traversa), ma la prestazione degli azzurri ha davvero impressionato. Il City non avrebbe meritato di perdere, sia chiaro, ma ha sofferto più del dovuto (tenendo conto dello squadrone di cui dispone) a raggiungere il pareggio, comunque giusto. Nell'altra sfida - a Villareal - il Bayern Monaco ribadisce un concetto chiarissimo: siamo in forma strepitosa. La settima vittoria consecutiva - in un mese - dei bavaresi (che hanno messo a segno anche 24 gol) permette alla squadra di Heynckes di far cadere - per la prima volta in Champions League - il fortino della squadra in maglia gialla. Il girone A - si sapeva in realtà - si è confermato il più spettacolare: non ci saranno incontri scontati, partite già scritte o calcoli da fare. L'impressione è che tutto si deciderà, comunque, sul filo di lana, dove un punto in più o la differenza reti potrebbero risultare fattori determinanti nel proseguio del cammino europeo. Complimenti dunque alle squadre di questo gruppo, soprattutto a Napoli e City: la loro decennale assenza dalla Champions era una mancanza inaccettabile.