BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

EUROPA LEAGUE/ Udinese-Rennes, le probabili formazioni

Le probabili formazioni di Udinese-Rennes, che scenderanno in campo questa sera alle ore 21.05 allo Stadio Friuli per la gara di Uefa Europa League 2011/2012.

Francesco Guidolin (foto Ansa) Francesco Guidolin (foto Ansa)

Udinese-Rennes (clicca qui per seguire e commentare la diretta del match) è la partita che segna l'esordio della squadra bianconera nella Uefa Europa League 2011/2012. La fiacca prevendita dei biglietti per la gara (venduti circa 7000 biglietti) fa presagire uno stadio Friuli semi-deserto: i tempi della sfida con l'Arsenal - e di quell'entusiasmo contagioso - sembrano già lontanissimi. E' la gara d'esordio nella competizione, ma Guidolin già pensa al turnover in vista degli impegni di campionato: questa moda di snobbare l'Europa League è - purtroppo - una consuetudine tra i club italiani, che invece dovrebbero ricordare che anche questa competizione assegna punti pesanti per il ranking Uefa. Per l'occasione Guidolin dovrebbe far rifiatare Di Natale, che partirà dall'inizio, e cambiarlo in corsa con Barreto che - per sua stessa ammissione - non ha più di 45 minuti nelle gambe, mentre Pinzi non è stato proprio convocato. "Ma noi non snobbiamo la competizione" - dice Domizzi - "anche perchè per molti di noi è la prima volta in Europa e quindi è un motivo d'orgoglio". Fa bene il difensore friulano a tenere alta la guardia, anche perchè il girone dell'Udinese (con anche Celtic e Atletico Madrid), come ricorda Guidolin, "è più duro di alcuni della Champions" e il rischio di figuracce è altissimo. La squadra francese è una compagine giovane, agguerrita e che fa del calcio veloce e spumeggiante il proprio marchio di fabbrica. L'unico non più giovanissimo in squadra è l'ex interista Dalmat, che gioca ancora titolare e tiene in mano le redini del centrocampo transalpino. La squadra di mister Antonetti si presenterà al Friuli con il consueto 4-2-3-1, mentre la squadra di Guidolin risponderà con l'usuale 4-4-1-1. Arbitro della partita sarà il signor Balaj (Romania), coadiuvato dagli assistenti Popa e Gheorghe: a loro il compito di tenere a battesimo l'esordio della compagine friulana in Uefa Europa League. Una competizione che bisogna affrontare con il piglio guerriero di chi ha fame di vittoria.