BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SERIE A/ Parma-Chievo (2-1): sintesi, gol e video highlights

Il Parma batte il Chievo due a uno e ottiene tre punti importanti per la propria classifica. La firma sulle reti emiliane è sempre quella di Sebastian Giovinco.

Sebastian Giovinco (foto Ansa)Sebastian Giovinco (foto Ansa)

Il Parma batte il Chievo Verona per due reti ad una e vola a quota tre in classifica, mettendosi alle spalle squadre del calibro di Inter, Milan e Roma. E' vero, siamo solo all'inizio del campionato, ma poter guardare dall'alto in basso squadroni come quelli appena citati è comunque motivo di vanto e d'orgoglio. E il merito è, in casa gialloblu, soprattutto di Sebastian Giovinco, autore della doppietta che ieri ha piegato il Chievo Verona al Tardini. Giovinco sale a quota tre gol realizzati (uno contro la Juventus nella prima di campionato) ed è l'unico marcatore della squadra gialloblu. La sua assenza mercoledì a Firenze - ieri è stato espulso per doppia ammonizione - sarà quindi pesantissima per mister Colomba. Il gol decisivo della "formica atomica" arriva al secondo minuto di recupero della seconda frazione, quando Giovinco si fa trovare puntualissimo al tap in sull'assist - secco e teso - di Biabiany dalla fascia destra: un gol che lancia il Parma e le sue ambizioni e condanna oltre misura il Chievo Verona, incappato in una sconfitta che non meritava. La squadra scaligera, infatti, aveva disputato una gara intelligente e coraggiosa e - una volta trovata la via del pareggio - aveva preso in mano le redini del centrocampo, con Hetemaj e Thereau a gestire la partita e a dettare i tempi della manovra. Il gol dei clivensi - del momentaneo 1 a 1 - porta la firma dell'ex Paloschi che - al 34esimo della ripresa - trovava in mischia il gol. Ma quando tutto lasciava presagire un pareggio che avrebbe soddisfatto tutti (e che sarebbe stato il risultato più giusto), Giovinco estraeva dal cilindro il gol del due a uno. Nel prossimo turno (che si giocherà martedì/mercoledì/giovedì) il Parma andrà a fare visita alla Fiorentina all'Artemio Franchi, mentre il Chievo Verona ospiterà in riva all'Adige il lanciatissimo Napoli di Mazzarri, reduce dalle prestazioni contro Manchester United e Milan, che ne hanno rilanciato le ambizioni internazionali e dentro i confini italiani.