BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PAGELLE/ Torino-Brescia (0-0): i voti, la cronaca, il tabellino (quinta giornata)

Rolando Bianchi (Foto: ANSA)Rolando Bianchi (Foto: ANSA)

 

5.5: Eterna promessa, è sempre la favorita ma non convince mai fino in fondo. Il cuore (molto) non basta, bisogna buttarla dentro!

Coppola: s.v.: inoperoso

Darmian: 6.5: spreca pochi palloni a fronte di un costante appoggio offensivo. Giovane interessante

Di Cesare: 6: non passa grandi pericoli, spesso imposta l’azione. Controlla

Ogbonna: 7 (il migliore): si capisce perché così tante squadre di A lo cerchino: sempre puntuale, non sbaglia nulla. Da applausi il tackle a fine primo tempo. Gladiatore

Parisi: 6: spinge come un forsennato, ma puntualmente quando guadagna il fondo, il cross è sempre fuori misura. Oddo

Basha: 5: non si sente molto la sua presenza, per il ruolo che ricopre il pallone dovrebbe sempre passare da lui. Fantasma

Iori: 6: deve provvedere a riempire i buchi del collega, e se la cava abbastanza bene. Senza infamia e senza lode.

Stevanovic: 7: nel secondo tempo è lui il Torino. Peccato esca per infortunio. Caduto in battaglia

Verdi: 5.5: è vero che è giovane, è vero che viene dalla primavera, ma ha il talento per fare di più. In sordina

Bianchi: 5: dov’è finito il titano che regge Torino sulle spalle? Assente

Ebagua: 6.5: lotta col fisico ed è uno dei pochi che ci credono. Bufalo

Pagano, Sgrigna, Antenucci: 6: entrano nel finale e riaccendono la gara, ma proprio non riescono a gonfiare la rete… Spuntati

 

Ventura: 5: con la rosa che si ritrova, e in casa, ci si aspettava molto di più. Al lavoro!