BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Torino-Brescia (0-0): i voti, la cronaca, il tabellino (quinta giornata)

Pubblicazione:

Rolando Bianchi (Foto: ANSA)  Rolando Bianchi (Foto: ANSA)

BRESCIA: 6: esce dall’Olimpico con le ossa intatte. La banda di giovani volti nuovi non sfigura in un palcoscenico importante.

Leali: s.v.: vedi il collega. La palla passa di più dalle sue parti, ma i tiri sono quasi tutti fuori. Spettatore non pagante

Berardi: 5: cosa combina in 20 minuti? Se non la guarda dalla doccia, deve ringraziare il cielo… Graziato

Zoboli: 6: costretto fuori a inizio ripresa per un brutto infortunio; fin lì, non male. Sfortunato

De Maio: 6.5: nel finale, regge da solo gli assalti avversari. Colonna

Daprelà: 6.5: una presenza costante, praticamente il Brescia gioca solo dalla sua parte. Ordinato

El Kaddouri: 6: non solo copertura, ma anche proiezioni offensive. Disciplinato

Budel: 6.5 (il migliore): anziano in una squadra di giovani, guida da leader la squadra ad un buon pareggio. Senatore

J. Antonio: 5.5: non riesce a imprimere velocità costante alla manovra. Latitante

Salamon: 6: non sarà ricordato per questa serata, quantomeno ci mette l’impegno. Deciso

Feczesin: 4.5: è sceso in campo? Boh

Jonathas: 6.5: è l’unico che crea davvero pericoli. Predicatore nel deserto

Magli: 6: entra e irrobustisce il centrocampo. Assolve il compito

Martina Rini: 5.5: s.v.

Scaglia: s.v.

 

Scienza: 6.5: lascia lacrime ed emozione nello spogliatoio, e imbriglia abilmente i suoi vecchi colori. Ben fatto!

 

(Giovanni Gazzoli)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.