BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CLASSIFICA SERIE A/ I risultati di tutte le partite della quarta giornata di campionato aspettando Roma-Siena

Pubblicazione:

Gian Piero Gasperini, ormai ex-allenatore dell'Inter (Foto: Ansa)  Gian Piero Gasperini, ormai ex-allenatore dell'Inter (Foto: Ansa)

CLASSIFICA SERIE A: I RISULTATI DELLA QUARTA GIORNATA – La quarta giornata è quella che segna la caduta delle big; archiviato il passo falso dell'Inter a Novara, costato la panchina a Gasperini, il turno infrasettimanale vede Milan, Juventus e Napoli fermarsi. I rossoneri non riescono ancora a trovare la prima vittoria stagionale, al cospetto di un'Udinese ben disposta in campo. La gara del San Siro si chiude con il risultato di 1 a 1 e permette ai friulani di rimanere in vetta alla classifica, in coabitazione con la Juventus, fermata in casa da un buon Bologna, e il sorprendente Genoa di Malesani. Il Grifone stravince in casa al cospetto di un Catania piccolo piccolo e acciuffa la vetta della classifica vera e propria ciliegina sulla torta di un avvio di campionato superiore alle migliori aspettative. Alle spalle del gruppetto di testa, il Napoli resta fermo a 6 punti e conferma la tradizione negativa del Bentegodi sponda Chievo. Uno a zero per i gialloblu il risultato finale, frutto di una rete di Moscardelli e dello scriteriato turn over adoperato da Mazzarri. Stessa sorte tocca al Cagliari che dopo le prime due vittorie cade contro il Palermo e viene raggiunto dai rosanero a quota sei punti. A chiudere questa seconda fascia ci pensa la Fiorentina di Mihajlovic, trascinata da uno splendido Jovetic, finalmente ristabilito dopo il bruttissimo infortunio che lo ha tenuto fuori dal campo per tutta la scorsa stagione. Si riprende, nonostante le vicende degli ultimi giorni, la Lazio di Edy Reja. I biancocelesti espugnano il Manuzzi di Cesena ed inguaiano Giampaolo, ora rimasto unico tecnico ancora a secco di punti. In attesa di Roma – Siena di domani, i biancocelesti si portano a quota 4 punti insieme al Chievo ed al Novara ad un punto di distanza da Lecce e Parma. Stupisce, in negativo, vedere il Milan ancora impelagato nelle zone della classifica con i soli due punti all'attivo in tre giornate. Chi invece non smette di sorprendere positivamente è l'Atalanta di Colantuono, vincitrice anche a Lecce grazie alla grandissima vena realizzativa del Tanque Denis, autore di una doppietta. Gli orobici hanno in tre giornate annullato la penalizzazione e senza quest'ultima sarebbero ora in vetta alla classifica.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA CLASSIFICA DI SERIE A ALLA QUARTA GIORNATE E I RISULTATI DELLE PARTITE



  PAG. SUCC. >