BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAGELLE/ Genoa-Catania (3-0): i voti, la cronaca, il tabellino (quarta giornata)

Vittoria netta del Genoa che supera per tre a zero i rivali del Catania in quel del Marassi. Ennesima grande prestazione di Rodrigo Palacio che si conferma sempre più uomo squadra

Rodrigo Palacio, esterno Genoa (Fonte Ansa) Rodrigo Palacio, esterno Genoa (Fonte Ansa)

PAGELLE GENOA CATANIA (RISULTATO 3-0): I VOTI, LA CRONACA, IL TABELLINO - Grande vittoria del Genoa di Malesani che di fronte al pubblico domestico ottiene i tre punti dominando dall'inizio alla fine un Catania opaco.

PRIMO TEMPO: Il Genoa inizia bene attaccando subito gli etnei con palle alte per le incursioni aree di Dainelli e Kaladze, subito dopo il Catania prova a reagire ma non incide. Il Genoa attacca a testa bassa e prende il sopravvento sul Catania fino ad arrivare al gol che sblocca il risultato. 28’ GOL DEL GENOA: sugli sviluppi di un calcio d’ angolo Andujar esce a vuoto e si fa scartare da Palacio con la coscia e insacca nella porta vuota. 32’ GOL DEL GENOA: Caracciolo viene lanciato in contropiede e lotta spalla a spalla con Spolli, i due si toccano e cadono coinvolgendo anche Andujar in uscita. La palla rotola verso la porta ma viene fermata col tacco da Biagianti affiancato da Bellusci ed entrambi entrano in porta. Arriva come un falco Palacio che firma così un semplice 2 a 0. Montella prova a cambiare squadra dopo la doppia batosta: fuori Bergessio e Biagianti per far posto a Ricchiuti e Delvecchio. Prima del recupero Palacio rischia di segnare il 3 a 0 ma il suo tiro col destro finisce di poco a lato. In pieno recupero punizione del Genoa con Jorquera al limite dell’ area che supera la barriera ma prende in pieno Caracciolo

SECONDO TEMPO: Buon inizio del Catania con Delvecchio che rischia di trovare il gol ma il suo tiro finisce di poco a lato. Scontro in area tra Moretti e Ricchiuti nell’ area rossoblu ma l’arbitro lascia correre. Nei primi dieci minuti il Catania cerca almeno un gol ma la difesa del Genoa resiste. I padroni di casa reagiscono con un palo di Constant al 12’. Le squadre si affrontano a viso aperto con tentativi da una parte e dall’altra. Malesani inserisce Pratto e Antonelli per Caracciolo e Moretti per resistere agli etnei. Il Catania ci prova ancora ma il Genoa gestisce la partita senza particolari timori. Debutta l’onduregno Suazo con il Catania che prende il posto di Pablo Ledesma. Ricchiuti salta nel cuore dell’area ma la palla finisce sopra la traversa. 32’ gol del Catania annullato a Suazo che segna con un diagonale ma l’ex Inter è in fuorigioco millimetrico. 34’ GOL DEL GENOA: assist di Palacio per la testa di Constant che infila ancora Andujar Il Genoa chiude così la partita e controlla la partita fino alla fine non rischiando più niente.