BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERIE A/ Palermo-Cagliari (3-2): sintesi gol e video highlights

Pubblicazione:giovedì 22 settembre 2011

Fabrizio Miccoli, attaccante Palermo (Foto Ansa) Fabrizio Miccoli, attaccante Palermo (Foto Ansa)

VIDEO: PALERMO-CAGLIARI (3-2) GOL SINTESI E HIGHLIGHTS - Il Cagliari non riesce nell’impresa e perde tre a due dopo un inizio di gara traumatico contro uno scatenato Palermo, che si rifà della sconfitta subita settimana scorsa contro i nerazzurri dell’Atalanta. Primi gol per i neo arrivati Zahavi e Bertolo, acquisti del mercato estivo, che vanno in rete per la prima volta con la maglia siciliana. Il Palermo scende in campo con un centrocampo che, rispetto alla scorsa stagione, è completamente rinnovato, con Zahavi e Bertolo esterni, Ilicic in panchina e Della Rocca e Barreto schierati nella posizione di interno. In attacco Pinilla sostituisce Hernandez al fianco di Miccoli. Nessuna novità invece in casa Cagliari che, dopo le due vittorie nelle prime partite di campionato, decide che squadra che vince non si cambia. Fischio d’inizio e la gara si infiamma dopo appena diciotto secondi, grazie a Zahavi che parte dalla sinistra, si accentra e fa partire un razzo terra-aria su cui Agazzi non può assolutamente nulla: Palermo quindi in vantaggio grazie a una splendida rete di Zahavi. Nonostante il vantaggio guadagnato, il Palermo continua a pressare e dopo appena quindici minuti arriva il raddoppio siglato da Bertolo, subito dopo quello sfiorato da Pinilla. Il Palermo spreca qualche occasione di troppo, prima con Zahavi che non riesce a concretizzare una bella azione portata avanti da Miccoli, poi con Bertolo che a tu per tu con Agazzi lascia partire un tiro decisamente inguardabile. Anche Miccoli dopo pochi minuti spreca dopo un pasticcio difensivo Pisano-Canini. Il Cagliari cerca di alzare la testa e comincia a farsi avanti e il primo tiro dei sardi è da registrare al minuto quarantatre  a opera di Nainggolan che però non impensierisce l’estremo difensore del Palermo. Nella seconda frazione di gioco i rossoblu appaiono rinvigoriti ma devono fare i conti con la grande prova di Tzorvas che chiude la porta prima a Nenè, al sesto, e poi a Thigo Ribeiro, grande occasione al 15esimo di poco sopra la traversa. Ma nel momento migliore dei sardi arriva la rete del tre a zero:  tiro impossibile di Miccoli che batte Agazzi direttamente su punizione. Un finale nervosissimo permette ad un Cagliari rivitalizzato di accorciare le distanze e di mettere paura agli avversari prima con Conti e poi con Nainggolan. Ma non c’è più tempo e i padroni di casa si assicurano i tre punti più che meritati.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DI PALERMO-CAGLIARI (3-2): GOL SINTESI E HIGHLIGHTS


  PAG. SUCC. >