BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

VOLLEY/ Cacciatori: possiamo puntare a una finale Italia-Serbia… (esclusiva)

La nazionale femminile di volley ha le carte in regola per vincere i Campionati europei, afferma MAURIZIA CACCIATORI in esclusiva, ma occhio a Serbia e Russia

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

Iniziano oggi i Campionati Europei di pallavolo femminile che si disputeranno dal 23 settembre al 2 ottobre in Italia, a Monza e Busto Arsizio, in Serbia, a Belgrado e Zrenjanin. Un campionato europeo dove  speriamo di ripetere la bella prestazione della nazionale maschile che proprio ai recenti campionati continentali ha ottenuto la medaglia d’argento, sconfitta solo dalla Serbia nella finale di Vienna. L’Italia del volley femminile spera però di ripetere i successi delle ultime due edizioni, confermando la leadership continentale, magari come biglietto beneaugurante delle Olimpiadi di Londra 2012, dove sogniamo di conquistare una fantastica medaglia d’oro. Per parlare di tutto questo abbiamo sentito, in esclusiva per IlSussidiario.net, una regina di questo sport Maurizia Cacciatori, oltre che atleta, mamma in dolce attesa del suo secondo bimbo, protagonista di tanti successi del volley femminile azzurro. 5 scudetti, 4 con Bergamo, uno a Tenerife, in Spagna, 3 Coppe dei Campioni, 2 con Bergamo, 1 con Tenerife. 228 presenze in Nazionale, con cui ha vinto un argento e un bronzo agli Europei, nel 1999 e nel 2001.

Allora ci siamo, partono gli Europei , un’occasione d’oro per la pallavolo femminile azzurra di farsi conoscere ancora di più…
Si sono proprio contenta che questo avvenimento sportivo venga ospitato dall’Italia, anche se in contemporanea con la Serbia. Penso che sarà una festa di questo sport.
Un antipasto dei Mondiali che poi ospiteremo nel 2014….
Si un’anticipazione dei Mondiali di volley femminile, che l’Italia ospiterà nel 2014. Due appuntamenti importanti da vivere con la massima intensità e passione sportiva.
Il volley poi è sport di grande pratica sportiva tra le donne in Italia…
Sta ottenendo risultati sempre maggiori. Con tante donne che praticano e si avvicinano a questa disciplina.
E l’Italia vuole fare tris e vincere un altro europeo dopo quelli del 2007 e del 2009..
Speriamo che questo capiti veramente. Credo comunque che ci siano tutte le carte in regola perché questo accada. Certo l’Italia ha fatto un po’ di fatica lungo il cammino che l’ha portata a questi Europei, ma abbiamo grandi possibilità di vincere anche questi Europei.
Il nostro girone di qualificazione, con Turchia, Croazia, Azerbaigiana come si presenta?