BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NAPOLI VILLAREAL/ Probabili formazioni e ultimissime novità (2a giornata di Champions League)

Pubblicazione:martedì 27 settembre 2011 - Ultimo aggiornamento:martedì 27 settembre 2011, 20.05

Edinson Cavani (foto ANSA) Edinson Cavani (foto ANSA)

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI VILLAREAL (CHAMPIONS LEAGUE): LE ULTIME DAI CAMPI–- Napoli-Villareal è il match che infiammerà questa sera lo stadio San Paolo (clicca qui per seguire e commentare in diretta Napoli-Villareal - no video) e che sancisce il ritorno alle pendici del Vesuvio della massima competizione europea dopo oltre vent'anni di assenza. Napoli vive un'attesa spasmodica e la città è tinta di azzurro in ogni dove: questa sera si preannuncia un San Paolo gremito in ogni ordine di posto, fattore che fa presagire il record d'incasso per la società azzurra. "Ai tifosi posso dire solamente una cosa" - ha detto ieri un emozionatissimo Lavezzi - "state tranquilli, ce la metteremo tutta per vincere la partita. Perché noi vogliamo passare il turno". L'obiettivo di proseguire l'avventura europea non è irrealistico, ma molto dipenderà dal risultato di stasera: la contemporanea sfida tra Bayern Monaco e Manchester City - che vede i bavaresi favoriti - potrebbe regalare al Napoli un cospicuo vantaggio sulle inseguitrici in caso di successo contro il Villareal. Il Napoli arriva alla sfida di questa sera con quattro indisponibili ma si schiererà in campo con la formazione titolare, senza badare a calcoli di turnover: la squadra di Mazzarri è attesa sabato sera dalla sfida di Milano contro l'Inter in campionato, ma alla gara di San Siro si penserà da domani. In casa Villareal, invece, non ci sarà lo squalificato Borja Valero, mentre Giuseppe Rossi resterà in dubbio fino all'ultimo istante: per l'attaccante italiano sarà decisivo probabilmente il provino durante il riscaldamento pre-partita. Solo allora si saprà se il colpo di mercato (mancato) sognato da De Leaurentiis scenderà in campo contro quella che era stata ad un passo dall'essere la sua nuova squadra. "Io penso solo al Napoli e ad andare avanti in Champions League" - ha proseguito Lavezzi in conferenza stampa - "e stasera ci guarderà tutto il mondo: questa è una cosa molto importante per noi". E il Napoli, davanti agli occhi del mondo, vuole vincere e dimostrare di meritare di far parte del gotha del calcio europeo, così come il tecnico Mazzarri e soprattutto i campioni del Napoli, i tre "tenori" Cavani, Lavezzi e Hamsik. A loro Napoli e il Napoli chiedono la vittoria.


  PAG. SUCC. >