BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TRABZONSPOR LILLA/ Probabili formazioni e ultimissime novità (2a giornata di Champions League)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

logo Champions League (foto Ansa)  logo Champions League (foto Ansa)

PROBABILI FORMAZIONI TRABZONSPOR-LILLA (CHAMPIONS LEAGUE): LE ULTIME DAI CAMPI - Trabzonspor e Lilla scenderanno in campo tra poco per sfidarsi nella gara valida per la seconda giornata del girone B della Uefa Champions League 2011/2012. La squadra turca, entrata in Europa al posto del Fenerbache (coinvolto da un clamoroso scandalo di calcio scommesse), nella gara precedente ha fatto vedere al mondo di che pasta fosse fatta, riuscendo a battere l'Inter a San Siro (0-1) e volando in testa alla classifica del proprio raggruppamento (Trabzonspor, punti 3 - Lilla e Cska Mosca, punti 1 - Inter, punti 0). Il Lilla, invece, è reduce dal pareggio casalingo contro il Cska Mosca (2-2) e alla ricerca disperata di una vittoria che manca da quasi un mese anche in campionato, dove ha ottenuto quattro pareggi nelle ultime quattro gare disputate. La sfida di questa sera assume dunque contorni molto interessanti, soprattutto grazie al Trabzonspor - da tutti precedentemente considerata la cenerentola della competizione europea - che si è dimostrato invece capace di regalare sorprese inattese. Ma sono in molti a chiedersi quanto ci sia stato di merito nella compagine turca e quanto di demerito dell'Inter nella storica vittoria di San Siro. Il Trabzonspor, che stasera scenderà in campo con il consueto 4-2-3-1, è chiamato a rispondere sul campo a questi interrogativi e a zittire tutti coloro che continuano a non credere alla reale bontà di questa compagine. In casa francese (il modulo prescelto dal tecnico Rudi Garcia è il 4-2-3-1) si punta forte su Hazard, regista corteggiatissimo dai grandi club, per scardinare l'arcigna difesa di casa, in attesa che gli attaccanti Joe Cole e Moussa Sow ritrovino la forma migliore e la via del gol. Non saranno tuttavia del match Payet e De Melo, alle prese con infortuni fastidiosi, così come - in casa turca - mancherà ancora l'attaccante Yilmaz, che sta scontando una lunga squalifica. Arbitro del match, che prenderà il via alle ore 20 e 45, sarà l'olandese Bjorn Kuipers, chiamato a dirigere una sfida che si preannuncia interessante e dall'esito incerto.


  PAG. SUCC. >