BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SAMPDORIA TORINO/ Probabili formazioni e ultimissime novità (7a giornata di Serie B)

La sfida del Marassi Sampdoria-Torino il clou della giornata di Serie B. Grande spettacolo al Marassi con una partita che già profuma di spareggio promozione

Palombo, capitano Sampdoria (Foto Ansa) Palombo, capitano Sampdoria (Foto Ansa)

Grande spettacolo in programma questa sera allo stadio Marassi di Genova. Alle ore 21 scenderanno in campo i padroni di casa della Sampdoria contro il Torino. Una sfida che già profuma di spareggio promozione fra le due squadre con maggiore voglia nel campionato cadetto di tornare il prima possibile nella massima serie. Ventidue i convocati da mister Ventura in vista della trasferta di Genova. Rimangono a casa Verdi, Oduamadi e Guberti. Buone notizie per la difesa visto che l’esperto Pratali è recuperato. Fra gli acciaccati figurano invece Vives, in netta ripresa, Surraco e Pagano, questi ultimi due a mezzo servizio. Beppe Ventura non ha ancora sciolto i dubbi legati agli 11 titolari perché prima attende di ricevere segnali dai blucerchiati. Inoltre, il tecnico granata, deve fare i conti con il prossimo turno infrasettimanale, in programma il primo mercoledì di ottobre, che obbligherà il Torino a scendere nuovamente in campo e di conseguenza a svolgere allenamenti “zoppi”. Ventura sembra comunque voler puntare sul 4-2-4 con due attaccanti esterni molto larghi. Ipotizzabile, ma formazione comunque da prendere con le pinze, la presenza di Coppola fra i pali, retroguardia composta da Ogbonna e Di Cesare coppia centrale con Darmin terzino sinistro e Parisi alterego sulla fascia destra. Davanti alla difesa coppia di mastini Iori-Vives a far filtro fra l’attacco e il reparto arretrato mentre avanzati vi saranno i quattro Suciu, Antenucci, capitan Bianchi e Stevanovic. Qualche dubbio di formazione anche in casa Sampdoria. Atzori sembra voler puntare su Gastaldello, completamente recuperato. Da scegliere invece l’uomo che occuperà la fascia destra con il ballottaggio Padalino-Rispoli. Entrambe le ipotesi sono all’ordine del giorno e con grande probabilità l’allenatore blucerchiato deciderà il da farsi solo nell’immediato pre-partita. Un 11 della Samp che potrebbe così essere il seguente: Da Costa fisso fra i pali, retroguardia a quattro formata da Rispoli e Castellini rispettivamente sulla fascia destra e sinistra, con Costa e Accardi difensori centrali. Centrocampo altrettanto a quattro in linea con Palombo e Obiang nel cuore del reparto di mezzo e Foggia e il solito Semioli sugli esterni; infine, attacco a due formato dalla coppia Bertani-Maccarone.