BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MONDIALI RUGBY/ All Blacks favoriti. L'Italia? Ci aspetta un Mondiale difficile. Parola di Marco Bollesan (esclusiva)

Come giudica il lavoro di Mallett?

Non ha fatto male. Ma certo il fatto di essere sudafricano lo porta a pensare a un rugby figlio della tradizione, del gioco della sua nazione. E questo può anche non essere positivo alla lunga.

 

Eppure in Italia il rugby sta diventando uno sport sempre più seguito...

Si, questo è vero. Basta pensare allo Stadio San Siro strapieno di pubblico per l’incontro tra Italia – All Blacks.

 

In questo senso aver affidato la trasmissione dei Mondiali a Sky non può essere stato un errore da parte della Federazione?

Sky garantisce tanti soldi... Certo, se si fosse affidata la trasmissione dei Mondiali alla Rai, una fascia di pubblico molto più numerosa poteva vedere questo evento sportivo così importante e appassionarsi al rugby.

 

Mondiali di rugby che sono l’evento sportivo dell’anno…

E' proprio così: a livello mediatico sono l’evento sportivo più importante di questo 2011.

 

Sotto il profilo tecnico, chi vede favorito per la vittoria finale?

In ordine direi gli “All Blacks”, poi il Sudafrica e la Francia. Ma occhio ad Australia ed Inghilterra.

 

Quale potrebbe essere la “rivelazione” del torneo?

L’Irlanda. E’ un’ottima nazionale, che può fare cose importanti. Non credo possa vincere, ma arrivare in semifinale sì.