BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPORT IN DIRETTA TV 9 SETTEMBRE 2011/ Oggi Formula 1 Gran Premio di Monza: Ferrari alle prove libere. Rugby: Coppa del Mondo in Nuova Zelanda

Pubblicazione:

Fernando Alonso (Foto Ansa)  Fernando Alonso (Foto Ansa)

Sport in diretta tv oggi 9 settembre 2011 - Ferrari (Alonso) al Gran Premio di Monza, prove libere. Sono tanti gli appuntamenti sportivi che i telespettatori potranno vedere oggi in diretta tv grazie al notevole dispiegamento di mezzi di televisioni in chiaro e piattaforme satellitare e digitale terrestre. E' la giornata degli anticipi di serie A tra Milan e Lazio e di serie B (per informazioni clicca qui), ma torna la Formula 1. Le Ferrari di Fernando Alonso e di Felipe Massa sono infatti impegante oggi nelle prove libere del Gran Premio di Monza, che si correrà domenica 11 settembre 2011. Sarà possibile seguire le prove libere gratuitamente dalla piattaforma digitale terrestre (indicazioni di orari e canali alla pagina seguente). La novità Rai è che non solo continuerà a dar modo di seguire l'evento reale, ma lo metterà a disposizione anche in HD: la diretta dai circuiti anche sul canale 501 della piattaforma digitale terrestre dedicato all'Alta Definizione disponibile anche su Tivùsat. Ricordiamo che la gara, prevista per domenica, sarà trasmessa in diretta su Rai Uno. Ma non solo pallone e macchine in questo inizio di fine settimana. A Vilnius, in Lituania, continuano gli entusiasmanti Mondiali di Basket, che si stanno avvicinando alle fasi finali: oggi la Spagna affronta la Serbia e la Lituania sfida la Francia. Dirette sul digitale terrestre. Oggi torna uno degli sport che più interessa il pubblico televisivo per quanto è spettacolare: in Nuova Zelanda, terra degli Haka, è iniziata l'avventura della Copa del Mondi di rugby. Le partite in programma (elenco alla pagina seguente), sono coperte dalla piattaforma satellitare Sky. Ma le telecamere sono ancora in Spagna, dove la Vuelta approda alla diciannovesima tappa, che porta i corridori da Noja a Bilbao: centocinquantotto chilometri, adatta alle fughe. Ieri grande giorno per l'Italia della bicicletta: Francesco Gavazzi, ventisettennae valtellinese, ha vinto la tappa, ripagando le delusioni di Scarponi, Petacchi e Nibali. Il siciliano resta comunque al settimo posto nella classifica generale della Vuleta. La maglia rossa è sempre di Juan Josè Cobo.


  PAG. SUCC. >