BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

COPPA ITALIA/ Caputi: Roma-Fiorentina è il match clou di questi ottavi (esclusiva)

L'Inter festeggia la Coppa Italia 2011 (Infophoto)L'Inter festeggia la Coppa Italia 2011 (Infophoto)

La Roma vuole riscattare la sconfitta di Firenze per 3-0 in campionato. La Fiorentina, dal canto suo, ha nelle sue fila un giocatore di grande valore tecnico come Jovetic, che può essere l’elemento in più della formazione toscana. E poi è una classica del calcio italiano.

Udinese-Chievo invece è il derby del Nord-Est. Come vede questa partita?

Un derby dove può veramente succedere di tutto, anche perché i due allenatori molto probabilmente attueranno il turn over. L’Udinese sta attraversando un periodo di grande forma, che sta proseguendo fin dalla sfortunata eliminazione nei preliminari in Champions League ad agosto. Se fosse l’Udinese con tutti i titolari sarebbe molto più difficile per il Chievo. Così invece è diverso.

Napoli-Cesena invece dovrebbe vedere nettamente favoriti gli azzurri.

In effetti è così: il Napoli è nettamente favorito. Anche qui ci sarà turnover. I due allenatori provvederanno a far giocare le seconde linee e nel Napoli potrebbe esserci Vargas.

Perché la Coppa Italia viene così snobbata da noi, a differenza ad esempio dell’Inghilterra?

La Coppa d’Inghilterra è nata prima del campionato ed è il trofeo più antico del mondo. In Itala si dà meno importanza a questa manifestazione, c’è meno pressione da parte dei tifosi su questa competizione. Conta soltanto il campionato. Le squadre cercano di qualificarsi per l’Europa League e poi mettono in campo sempre le seconde linee.

Forse bisognerebbe fare qualcosa per rivitalizzare la Coppa Italia?

Si è già fatto qualcosa con l’introduzione dell’eliminazione diretta, un modo per dare più interesse alla Coppa Italia.

 

(Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.