BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA/ Malaga-Real Madrid live (0-0 p.t.): la partita in temporeale

Malaga-Real Madrid chiudono il primo tempo e si preparano per la resa dei conti nella ripresa. All'andata il Real incassò due gol, qui come finirà? La diretta di Malaga-Real Madrid live

José Mourinho (Foto: Infophoto) José Mourinho (Foto: Infophoto)

Malaga-Real Madrid va al riposo sul punteggio di 0-0 dopo una prima frazione di gioco decisamente piacevole da vedere. Il Real Madrid parte forte e con piglio estremamente autoritario, ma pian piano il Malaga prende le misure e riesce a giocare una partita accorta ma allo stesso tempo a viso aperto senza rischiare molto e rendendosi pericoloso dalle parti di Iker Casillas. L'arbitro della gara, Perez Lasa non ha una gran fama nella Liga e riesce a dimostrarlo a più riprese con fischi approssimativi e che bersagliano in particolare alcuni giocatori (come Eliseu del Malaga). La sorpresa in questo match rimane comunque la grande partita di Isco, ragazzino classe '92, che gioca come un veterano dietro al vecchietto Van Nistelrooy che però oggi non ha ancora avuto (sui piedi) il pallone che può decidere una partita. Il Real Madrid, pur apparendo solido, sugli esterni non è affatto impenetrabile con un Arbeloa e un Coentrao non impeccabili in copertura. E se Pepe e Sergio Ramos fanno gli straordinari, in avanti Cristiano Ronaldo e soprattutto Ricardo Kakà sono irriconoscibili. Il portoghese quando si sveglia sforna cross a macchinetta, mentre il brasiliano sbaglia tutto. Higuain non ha avuto ancora la palla giusta e Xabi Alonso e Diarra non sono stati assolutamente in grado di essere i metronomi a cui siamo abituati. Nel finale la partita si è incendiata e il Malaga ha provato a colpire, non ci è riuscito. Al Real basta il pari, il Malaga deve vincere per andare avanti. Da segnalare l'infortunio a Khedira che è costretto a uscire rilevato da Ozil. Tre cartellini, Demichelis per il Malaga, Arbeloa e Diarra per il Real Madrid. E ora la parola al campo, Malaga-Real Madrid sta per cominciare…