BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Juventus, Higuain costa caro, Caceres dipende da Marotta. Su Mourinho e il Clasico... De Benedetti (esclusiva)

Pubblicazione:

Josep Guardiola (Infophoto)  Josep Guardiola (Infophoto)

Sì, ho sentito anch’io queste voci, ma non so quanto ci sia di vero. Al Barcellona Keita è quasi il braccio destro in campo di Guardiola, i due sono legati da un rapporto che oserei definire fraterno. Mi pare strano che venga lasciato andare via, comunque parliamo di un giocatore ‘normale’ rispetto a molti suoi compagni di squadra, ma che nel campionato italiano potrà dire sicuramente la sua.

Come giudica, infine, l’uscita di Luis Enrique sul rinnovo? Ha detto: “Devo prima meritarmelo”, con un’onestà intellettuale abbastanza rara nel calcio.

Che Luis Enrique sia una persona intelligente non ho mai avuto dubbi. Anche da calciatore non diceva mai cose banali, è sempre interessante stare lì ad ascoltarlo. Sul rinnovo si è espresso bene e mi sembra, comunque, che i risultati gli stiano dando ragione. E’ stato bravo, tra l’altro, a recedere da alcune sue convinzioni e adattarsi all’habitat circostante. Le sue idee sono interessanti, sta lanciando molti giovani, ma naturalmente occorre pazienza, che a Roma non è la virtù più diffusa. Tra i nuovi mi sta stupendo in positivo Lamela: non credevo che fosse così forte.

 

(Alessandro Basile)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.