BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FANTACALCIO/ I consigli per la ventunesima giornata

Pubblicazione:martedì 31 gennaio 2012

Infophoto Infophoto

FANTACALCIO: I CONSIGLI PER LA VENTUNESIMA GIORNATA. La serie A, maltempo permettendo, disputerà tra oggi (anticipo Parma-Juventus) e giovedì (posticipo Novara-Chievo) in turno infrasettimanale la ventunesima giornata di campionato. Quindi lavoro in settimana anche per tutti i “Fantaallenatori” impegnati con il Fantacalcio, che dovranno pure stare attenti alle trattative di calciomercato: noi qui prudenzialmente non vi consiglieremo tutti quei giocatori che fino a stasera possono essere a rischio di un cambio di maglia, oppure chi l'ha cambiata proprio nelle ultime ore (ad esempio, Iaquinta): naturalmente, nessuno vi vieta di tentare il colpaccio a sorpresa che potrebbe sparigliare le carte. Partiamo proprio da Parma-Juventus: è sempre consigliabile la difesa della Juventus, la migliore del campionato, ma attenzione a Giovinco, che contro la squadra che lo lanciò ma poi non ha creduto in lui, fa sempre molto bene. Tra i bianconeri appare invece ultimamente in calo Vidal, che avrebbe bisogno di riposo; noi lo faremmo “riposare” almeno virtualmente. Passiamo ora, in ordine alfabetico, ad analizzare le partite di domani: in Atalanta-Genoa, squalificato Denis, sono da schierare Schelotto – che domenica è tornato sui suoi livelli – e Cigarini, leader del centrocampo. Nel Genoa invece è inevitabile menzionare il tridente Palacio-Gilardino-Sculli, che sta facendo faville; meglio quindi evitare la difesa bergamasca. Bologna-Fiorentina: tra i rossoblu hanno giocato tutti molto bene a Roma; oggi vi segnaliamo Mudingayi, mediano sempre efficace, oltre naturalmente a Ramirez e Di Vaio; nella Fiorentina – scusate la banalità – ma è inevitabile parlare di Jovetic, che quest'anno si sta dimostrando davvero un grande campione. Cagliari-Roma è invece una sfida tra due squadre che domenica hanno profondamente deluso: possiamo dunque segnalarvi chi si salva sempre, come Astori, Ibarbo e, tra gli ospiti, capitan Totti; sempre che non prevalga la voglia di rivalsa di chi ha deluso, Lamela e Bojan su tutti: ma è un rischio da calcolare molto bene. In Inter-Palermo dovrebbe giocare – da seconda punta – Wesley Sneijder: siamo sicuri che darà il massimo per spegnere le critiche di questo periodo, e quindi potrebbe essere una bella idea schierarlo. Sarà poi affascinante lo scontro tra Julio Cesar, tornato ormai stabilmente su grandi livelli, e la coppia Miccoli-Budan, che nelle ultime due gare ha dato spettacolo: ora però il Palermo è atteso al test in trasferta.


  PAG. SUCC. >