BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Nani: Napoli, Vargas può essere più forte di Lavezzi. Occhio ai giovani del Brescia... (esclusiva)

Gianluca Nani, ex ds del Brescia, ci presenta i talenti delle Rondinelle: Leali, Salamon, El Kaddouri e Daprelà. Inoltre, ecco cosa ci ha detto sul mercato inglese, Corluka, Tevez e Vargas.

Edu Vargas (Infophoto) Edu Vargas (Infophoto)

CALCIOMERCATO NAPOLI. IL PUNTO DI GIANLUCA NANI (ESCLUSIVA). Anche se ultimamente sta vivendo un periodo difficile, il Brescia resta una squadra ricca di giovani molto interessanti, tra i quali spiccano Leali, Salamon, Feczesin ed El Kaddouri. Molte squadre sono intressate a questi giocatori, anzi per quanto riguarda Leali, il suo futuro è già definito: il portiere è stato acquistato dalla Juventus e si sposterà a Torino alla fine di questa stagione. Per conoscere meglio questi giocatori abbiamo contattato Gianluca Nani, ex direttore sportivo del Brescia. A Nani, esperto anche del calcio inglese in quanto in passato ha lavorato anche per il West Ham, abbiamo chiesto anche un commento sul mercato Oltremanica: e partendo da Tevez siamo arrivati a Lavezzi ed Edu Vargas... Intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Nani, il Brescia, anche se ultimamente è in difficoltà, ha molti giovani interessanti che lei conosce bene. Partiamo da Leali, la Juventus secondo lei ha fatto bene ad acquistarlo?

Sicuramente, questo è un grande colpo per i bianconeri: sono sicuro che Leali sarà il portiere del futuro. Infatti è stato titolare in tutte le Nazionali giovanili e non a caso lo cercava pure il Barcellona. La Juventus ha fatto bene anche a lasciarlo a Brescia fino a giugno: potrà acquisire ulteriore esperienza in serie B, e questo è importante.

Può essere lui l'erede di Buffon?

Per essere l'erede di Buffon la strada è lunga, ma di sicuro le qualità per fare benissimo le ha tutte. E poi da luglio si allenerà direttamente con Buffon, quindi potrà imparare dal maestro: le premesse sono molto interessanti.

A centrocampo il più interessante è Salamon...

Lui è un altro esempio dell'ottimo lavoro fatto dal Brescia in questi anni: ha grande fisico, come caratteristiche mi ricorda Yayà Toure.

E di El Kaddouri cosa pensa?

El Kaddouri è una mezzala-trequartista, sa saltare l'uomo è questa è una qualità sempre importantissima. Voglio citare anche Daprelà, che è un altro ragazzo dal futuro assicurato, che io ho avuto prima al West Ham e poi al Brescia.

Secondo lei dove potrebbero andare in futuro questi giocatori? In particolare, per El Kaddouri è credibile l'ipotesi Juventus?

Guardi, non conosco più le politiche del Brescia. Adesso sono a Londra e seguo il mercato inglese.

Allora ci può dire qualcosa a proposito di questo?