BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Bologna-Catania (2-0): i voti, la cronaca e il tabellino (diciassettesima giornata)

Pubblicazione:domenica 8 gennaio 2012

Stefano Pioli, allenatore Bologna (INFOPHOTO) Stefano Pioli, allenatore Bologna (INFOPHOTO)

Catania

 

Campagnolo 6.5: Non ha colpe sul gol e riesce a sostituire egregiamente Andujar.

Bellusci 5: Resiste con la grinta finché riesce, commette un paio d'ingenuità.

Legrottaglie 5.5 Non la sua miglior giornata.

Alvarez 5: Ha grosse responsabilità in occasione dell'espulsione di Biagianti.

Izco 6: La sua presenza sull'out destro è per lunghi tratti una delle poche fonti di gioco della squadra di Montella.

Almiron 6: L'unico a fornire una sensazione di lucidità quando ha il pallone tra i piedi. Nel momento di recuperare il Catania si affida ai suoi piedi.

Lodi 5: A riprova della giornata no le due punizioni deboli o imprecise che regala nell'arco dei novanta minuti.

Barrientos 5.5: Troppo lento non ha il ritmo della giocata. (Dal 28'st Bergessio sv)

Marchese 5: Incappa in una giornata estremamente negativa. (Dal 19'st Llama sv)

Gomez 5: Si muove in modo sbagliato e non indovina un pallone, viene giustamente sostituito nell'intervallo. (Dal 1'st Biagianti 5: Non gioca particolarmente bene ma l'espulsione è più demerito di Alvarez che errore suo).

Lopez 5.5: Non incide.

 

All. Montella 5: Venuto a Bologna per giocarsi la partita le sue scelte non pagano; la maggior fisicità della mediana bolognese annulla le sue idee. Incappa anche nella giornata negativa dei suoi uomini migliori, Gomez su tutti.

 

(Massimiliano de Cesare)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.