BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAGELLE/ Udinese-Cesena (4-1): i voti, la cronaca e il tabellino (diciassettesima giornata)

Antonio Di Natale (INFOPHOTO) Antonio Di Natale (INFOPHOTO)

Udinese

 

Handanovic 6: Un brivido nel primo tempo su un suo errato rinvio, poi l'ordinaria amministrazione svolta con la consueta bravura.

Benatia 6: Nel primo tempo fatica sulle continue incursioni di Eder rimediando anche il giallo, nella ripresa non c'è più nulla da dire.

Danilo 6.5: Gioca con la sicurezza e la tranquillità di un veterano nonostante sia al primo anno in serie A. (Dal 41'st Pasquale sv)

Domizzi 6: Rientro positivo ma con qualche sbavatura.

Basta 7: Il gran gol arriva a suggello di un'ottima prestazione. Con questo timbro fanno quattro in stagione, l'ennesimo gioiello della scuderia Pozzo.

Isla 6.5: Non stupisce più, grandissima quantità e qualità indifferentemente che agisca da esterno o da interno

Asamoah 7: Sul gol la responsabilità di Antonioli è evidente, in realtà gioca a tutto campo contribuendo in maniera fondamentale alla manovra friulana.

Pinzi 6.5: Getta ogni stilla di sudore per la causa, come tutto il gruppo cresce in maniera impressionante alla distanza.

Armero 6.5: Buona gamba e facilità di corsa impressionanti, non è una novità ma una piacevole conferma.

Floro Flores 6.5: Gli manca il gol ma riesce comunque a risultare fondamentale per la sua squadra fornendo l'assist della prima rete.

Di Natale 7.5: Una doppietta d'antologia, l'ennesima, per iniziare al meglio il nuovo anno. (Dal 39'st Fabbrini sv)

 

All. Guidolin 7: Ma allora i friulani fanno sul serio. In casa la sua squadra è uno schiacciasassi pari a Milan e Juventus. Lo scudetto rischia di passare per il Friuli.