BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

QUALIFICAZIONI MONDIALI 2014/ I risultati delle partite di ieri e tutte le classifiche: Germania a valanga, Spagna e Argentina ok

Ecco tutti i risultati delle partite di ieri in Europa e in Sudamerica per le qualificazioni mondiali e le classifiche dei gironi: Germania, Spagna e Argentina travolgenti.

Leo Messi ha segnato una doppietta (Infophoto) Leo Messi ha segnato una doppietta (Infophoto)

Ieri è stata una giornata di grande calcio mondiale, con le partite di qualificazione ai Mondiali del Brasile 2014. L'Italia ha vinto in Armenia per 3-1 conquistando il primo posto solitario nel gruppo B (clicca qui per le pagelle della partita), approfittando del pareggio della Bulgaria con la Danimarca, mentre come prevedibile la Repubblica Ceca ha battuto Malta ed ora è terza. Nel gruppo A lo scontro al vertice Serbia-Belgio è finito con un clamoroso 3-0 in trasferta in favore dei belgi, che hanno staccato i rivali ed ora sono in compagnia soltanto della Croazia, che comunque ha sofferto per battere 2-1 in rimonta la Macedonia. Nel gruppo C disfatta per Trapattoni in Irlanda-Germania . Vittoria travolgente – e certamente imprevista nelle dimensioni – per i tedeschi, che vanno a segno con le doppiette di Reus e Kroos e i gol di Ozil e Klose. Tedeschi con un piede già ai Mondiali: solo la Svezia resta in scia, ma gli scandinavi faticano per battere in rimonta 2-1 le Far Oer, con gol decisivo di Ibrahimovic. Nel gruppo D continua la fuga a due di Olanda e Romania: ma se la vittoria dell'Olanda in casa su Andorra (3-0) era scontata, molto importante è stata la vittoria della Romania sul campo della Turchia (0-1): la lotta si annuncia avvincente, martedì il primo scontro diretto. Grande incertezza nel gruppo E: finisce con un pareggio per 1-1 Svizzera-Norvegia, e gli elvetici non possono andare in fuga. Ora la prima inseguitrice è l'Islanda, che battuto l'Albania a casa sua (1-2).  Nel gruppo F c'era grande attesa per il big-match Russia-Portogallo: ne è uscito vincitore Capello grazie al gol di Kerzhakov (1-0), e i russi proseguono la marcia a punteggio pieno staccando i lusitani. Altro scontro diretto al vertice nel gruppo G, ma Grecia-Bosnia è finita 0-0 e le due squadre proseguono a braccetto. Ride la Slovacchia di Hamsik, che batte la Lettonia (2-1) e aggancia le due capolista: sarà grande battaglia. Nel gruppo H nessun problema per l'Inghilterra contro San Marino, battuto con un non eccessivo 5-0. Ora gli inglesi sono in testa da soli, ma con una partita in più rispetto a Montenegro e Polonia. Infine, nel gruppo I travolgente 4-0 (con tripletta di Pedro) per la Spagna in Bielorussia: Francia (che riposava, ma ha perso in amichevole contro il Giappone) agganciata in testa, e martedì ci sarà lo scontro diretto. In Sudamerica, il big-match Argentina-Uruguay è finito con un largo 3-0 per i padroni di casa con la doppietta di Messi e un gol di Aguero. Argentini sempre in testa, e in fuga per i posti che garantiscono la qualificazione diretta ci sono pure la Colombia di Falcao (che ha battuto 2-0 il Paraguay) e l'Ecuador, che ha regolato il Cile per 3-1.