BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CHAMPIONS LEAGUE/ Stasera Juventus-Shakhtar Donetsk e Benfica-Barcellona, domani Zenit San Pietroburgo-Milan: il programma della seconda giornata

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto  Infophoto

CHAMPIONS LEAGUE 2012/2013, IL PROGRAMMA DELLA SETTIMANA (SECONDA GIORNATA GIRONI ELIMINATORI) – Oggi e domani torna in campo la Champions League, per giocare la seconda giornata della fase a gironi. Questa settimana i primi gironi a scendere in campo sono i gruppi E, F, G, H. Esaminiamo dunque per prime le partite di stasera. Per l'Italia, l'evento principale sarà Juventus-Shakhtar Donetsk, che sarà pure il debutto europeo per lo “Juventus Stadium”. I bianconeri hanno iniziato benissimo anche questa stagione, sia in campionato sia in Champions League (pareggio a Londra contro il Chelsea), e questa sera hanno l'occasione per muovere un passo importante verso la qualificazione. Attenzione però alla squadra ucraina, allenata da Mircea Lucescu, che in campionato ha vinto dieci partite su dieci ed ormai è una presenza fissa nella massima competizione europea: se lo Shakhtar dovesse fare il colpaccio, la situazione per i bianconeri si complicherebbe di molto. L'altra partita del girone sarà Nordsjaelland-Chelsea: il debutto casalingo in Europa della piccola squadra danese sarà contro i campioni d'Europa in carica. Insomma, un appuntamento speciale: e chissà che non ci salti fuori la (difficilissima) sorpresa. Passiamo poi al gruppo F: la partita principale sarà Bate Borisov-Bayern Monaco, la sfida tra le due squadre a punteggio pieno. I tedeschi sono ovviamente favoriti, ma attenzione perché i bielorussi hanno esordito andando a vincere in casa del Lilla, e in casa sono sempre più ostici. Più delicata l'altra partita, Valencia-Lilla: entrambe sono ancora a zero, chi perde anche stasera avrà già un piede fuori dai giochi. Nel gruppo G c'è probabilmente la partita più affascinante, un Benfica-Barcellona assolutamente da non perdere per tutti gli appassionati, un derby lusitano dall'esito per nulla scontato, anche se i catalani sono favoriti. Al “Da Luz”, però, non è mai facile per nessuno. In Spartak Mosca-Celtic, invece, le due squadre dovranno cercare di fare il pieno di punti per poter pensare di sfidare le altre due formazioni del girone, sulla carta più forti. Nel gruppo H, Cluj-Manchester United è più interessante di quanto si possa pensare. I rumeni hanno esordito con una meritata vittoria a Braga, e ora puntano a un risultato di grande prestigio in casa contro lo United, che aprirebbe prospettive molto interessanti. Galatasaray-Braga sarà invece una partita tra due compagini ancora ferme a 0: la vittoria sarà un imperativo. Passando a domani, cominciamo da Zenit San Pietroburgo-Milan (ore 18.00): partita delicata per entrambe le squadre, che non stanno vivendo momenti facili. Sulle difficoltà dei rossoneri sappiamo tutti, per i russi invece ci sono i problemi di spogliatoio causati dagli acquisti di Hulk e Witsel, che hanno messo in ombra alcune delle colonne della squadra di Spalletti. Entrambe hanno iniziato male il girone, altri passi falsi potranno essere un grosso problema. Anderlecht-Malaga sarà invece la sfida tra le due squadre che hanno iniziato meglio del previsto, e ora vorranno dare continuità al buon avvio. Questo era il gruppo C. Nel gruppo A invece ci sarà l'interessante scontro diretto tra Porto-Paris Saint Germain, senza dubbio le due squadre migliori del girone, che ci dirà di più sulla forza delle due compagini. Dinamo Kiev-Dinamo Zagabria rischia invece di essere già lo “spareggio” per l'Europa League. Nel gruppo B giocano in casa le due squadre che hanno vinto al debutto: Arsenal-Olympiacos e Schalke 04-Montpellier saranno per inglesi e tedeschi l'occasione per andare in fuga 'a braccetto', mentre greci e francesi dovranno puntare almeno al pareggio per tenere aperti i giochi. Infine il gruppo D, il più bello di questa fase: Ajax-Real Madrid è una sfida di enorme tradizione, anche se l'attualità vede favoriti gli spagnoli rispetto ai campioni d'Olanda; può invece succedere di tutto in Manchester City-Borussia Dortmund: la squadra di Mancini deve vincere, ma non sarà per niente facile davanti ai gialloneri tedeschi.

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL DETTAGLIO DELLE PARTITE IN PROGRAMMA PER LA SECONDA GIORNATA DEI GIRONI ELIMINATORI DI CHAMPIONS LEAGUE



  PAG. SUCC. >