BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Bari-Brescia 1-1 (Serie B 2012/2013): i voti della partita (decima giornata)

Pubblicazione:martedì 23 ottobre 2012 - Ultimo aggiornamento:lunedì 12 novembre 2012, 23.42

Il Bari non va oltre il pari (Foto: Infophoto) Il Bari non va oltre il pari (Foto: Infophoto)

PAGELLE BARI-BRESCIA 1-1 (SERIE A 2012/2013): I VOTI DELLA PARTITA – Terminata la partita tra bari e brescia, risultato di 1-1. Bella partita sopratutto nel secondo tempo, con le squadre più stanche e allungate, quindi maggiore spazio per gli esterni e le punte delle due squadre. partita che ha visto il possesso quasi sempre in mano ai galletti pugliesi , ma i lombardi sempre pericolosi nelle ripartente. da una di queste arriva il calcio d' angolo che porterà al 1 a 0 al 15' del primo tempo reazione del bari molto d' orgoglio che porta allo scadere al pareggio di galasso allo scadere. Secondo tempo che è stato lo show dei gol sbagliati, due dal Brescia con Rossi prima e Corvia poi , e forse ancor più clamorosi quelli del Bari con Caputo prima e Albadoro poi.
BARI-BRESCIA VOTO ALLA PARTITA: 6,5 - partita a tratti noiosa e monotona nel primo tempo, intervallata da qualche fiammata sopratutto portata dalle ripartente Bresciane. Ripresa nettamente migliore, con le due squadre stanche e allungate più spazio per le giocate dei giocatori di fantasia come Bellomo nel Bari, Caputo e Iunco, e Caracciolo e la velocità degli instancabili Zambelli e Daprelà nel Brescia. Bari che continua la sua serie positiva in casa e si riprende dalla sconfitta di castellammare, e Brescia che ri- inizia a fare qualche punto fuori casa, lontano dal pubblico amico. Pareggio tutto sommato giusto.
VOTO BARI: 6,5 Dopo la serie di vittorie consecutive in casa, i tifosi forse si aspettavano i tre punti anche stasera, partita dura ,sopratutto nel primo tempo dove i pugliesi faticavano a trovare spazi nella difesa bresciana e si affidavano sopratutto ai tiri da lontano. Molto meglio, i ragazzi di Torrente nel secondo tempo, con gli spazi lasciati da un Brescia stanco, si sono viste le giocate migliori, del gioiellino Bellomo che dimostra un grande talento, e delle due punte Iunco e capitan Caputo, forse alla fine meritava il gol della vittoria, cercata più fortemente del brescia.
VOTO BRESCIA: 6,5 Stesso voto della squadra avversaria ma con motivazioni diverse. primo tempo quasi impeccabile se non fosse per l' errore al 43' sul gol di Galasso, con la difesa posizionata male. Partita molto intelligente quella degli uomini di Calori, che sapendo della forza del Bari in casa quest' anno , si sono difesi ordinatamente sopratutto nel primo tempo, mettendo più volte in difficoltà il Bari con le ripartente veloci della squadra. Bravo Calori a preparare bene il match, unico neo il finale, dove il brescia ha rinunciato troppo a giocare accontentandosi del pari e dando più spazio ai pugliesi.
VOTO ARBITRO: Guida di torre annunziata. 7 Adotta un metro di giudizio poco severo, lascia correre su più occasioni dubbie , reclamate dal bari, inizialmente su iunco toccato da Arcari, poi ancora su fallo presunto in area di mano di di maio. situazioni dubbie ma che pendono di più verso la corretta decisione del' arbitro che dimostra carattere, e coerenza nel metro di giudizio.
VOTO GIOCATORI BARI:
LAMANNA 7: quando chiamato in causa risponde sempre presente, sicuro sui tiri da fuori dei vari budel ,lasik ,caracciolo, e sopratutto decisivo nel tu per tu con rossi, ipnotizzandolo e parando il suo tiro.
CLAYTON DOS SANTOS: 5,5 Troppe volte in difficoltà sopratutto nel primo tempo sui lanci lunghi , da registrare i movimenti con i compagni di reparto
CEPPITELLI: 5 In difficoltà nel primo e anche nel secondo tempo, in fase di impostazione cerca più volte il lancio lungo senza mai azzeccarlo
POLENTA: 6 Partita non bellissima ma forse il migliore della retroguardia, il più difficile da saltare, con avversari ostici come caracciolo e corvia poi
BORGHESE : S.V.
SABELLI: 6 meglio in fase offensiva che in fase difensiva, decisiva la sua incursione centrale sul gol del pareggio della sua squadra, corre molto a volte impreciso nei passaggi


  PAG. SUCC. >