BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Bologna-Inter (1-3): i voti della partita e il tabellino con marcatori e ammoniti (serie A nona giornata)

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

PAGELLE BOLOGNA-INTER (1-3): I VOTI DELLA PARTITA E IL TABELLINO CON MARCATORI E AMMONITI (SERIE A NONA GIORNATA) – In questa nona giornata di campionato una bella Inter supera in trasferta un Bologna che non molla mai. Dopo aver analizzato la formazione avversaria, Stramaccioni decide di partire dal primo minuto con Cassano in panchina, lasciando dunque spazio al duo argentino Milito-Palacio. Pioli sfoggia invece il tridente Diamanti-Gabbiadini-Gilardino, efficace ma poco concreto sotto rete. Con questa vittoria i nerazzurri si portano a quattro lunghezze dalla Juventus capolista e nella prossima giornata affronterà in casa la Sampdoria. Il Bologna si ferma invece a quota sette punti e per la decima giornata volerà allo Juventus Stadium per una sfida quanto mai difficile.

BOLOGNA-INTER: IL VOTO DEL MATCH 7 Sono novanta minuti intensi e mai noiosi quelli che scandiscono la sfida tra Bologna e Inter. I padroni di casa si lanciano all’attacco fin da subito, con i nerazzurri che restano a guardare e soffrono non poco per il primo quarto d’ora di gara. Poi gli undici di Stramaccioni salgono in cattedra e in breve tempo si portano sul doppio vantaggio, temporaneamente raggiunti dalla rete di Cherubin che alimenta per qualche minuto le speranze bolognesi. La doccia fredda arriva però ad opera di Cambiasso che chiude la gara fissando il risultato sul 3 a 1 in favore dell’Inter. Da sottolineare l’impegno dei padroni di casa, in pressione fino all’ultimo minuto tanto da andare a sfiorare la seconda rete addirittura nel quarto minuto di recupero. Anche i tifosi sugli spalti, nonostante l’incessante pioggia che ha caratterizzato la gara, hanno abbandonato lo stadio di Bologna solamente dopo il triplice fischio.

VOTO BOLOGNA: 6.5 La squadra di Pioli non molla davvero mai. Il risultato appare forse fin troppo severo per una squadra che fino al 95esimo ha speso davvero ogni risorsa che poteva permettersi. La squadra paga probabilmente troppa poca concretezza sotto porta e una eccessiva disattenzione davanti ai lampi offensivi dell’Inter che oggi non hanno davvero perdonato. Il Bologna esce sconfitto ma contro l’avversario di oggi ha fatto davvero tutto quello che poteva.

VOTO INTER: 7 I nerazzurri attendono per il primo quarto d’ora e sono in molti a chiedersi se Stramaccioni abbia fatto bene a schierare Milito e Palacio, lasciando cassano in panchina. Dopo il primo quarto d’ora, però, la squadra alza la testa e si porta senza pietà verso la porta avversaria riuscendo a insaccare il pallone alle spalle di Agliardi con estrema semplicità Il Bologna punge, ma Handanovic non si scalda poi neanche troppo le mani. Chiusa la pratica Bologna, l’attenzione si sposta interamente sulla Sampdoria, avversario della decima giornata.

VOTO SIGN. DE MARCO (ARBITRO): 6,5 Gestisce senza troppi problemi una gara quasi sempre corretta. Nel secondo tempo c’è spazio per dieci minuti di tensione quando gli animi tra le due panchine si scaldano, ma De Marco rimette tutti in riga alzando al cielo il cartellino rosso: fuori Pioli, Baresi e il medico del Bologna. Il gioco riprende liscio fino al fischio finale.  

BOLOGNA-INTER: I VOTI DEI FELSINEI

AGLIARDI 5.5 – Reattivo in più di un’occasione e incolpevole sulle tre reti avversarie, ma nelle uscite mostra qualche incertezza di troppo.

GARICS 5.5 – Non spinge come dovrebbe ma è autore di una prestazione senza troppe sbavature.

ANTONSSON 5 In difficoltà per tutta la partita, viene sovrastato dalla pressione di Milito.

CHERUBIN 6.5Si muove bene in fase difensiva e illude il pubblico di casa con la rete che accorcia le distanze.


  PAG. SUCC. >