BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAGELLE/ Genoa-Palermo 1-1 (Serie A 2012/2013): i voti della partita (settima giornata)

Genoa-Palermo è stata una partita intensa e spettacolare. I gol non sono mancati, anche se avrebbero potuto essere anche di più. Le pagelle di Genoa-Palermo: i voti della partita

Marco Borriello (Foto: Infophoto) Marco Borriello (Foto: Infophoto)

Campionato di serie A 2012/2013, anticipo serale della settima giornata di Serie A: la partita tra Genoa e Palermo, giocatasi allo stadio Marassi, si è conclusa con il risultato di 1 a 1. Per i rosanero è andato in gol Giorgi al 14' del primo tempo; ha pareggiato poi il conto Boriello al 8' della ripresa. 
è stata una bella partita, molto divertente per il numero di occasioni da gol che sono state create da entrambe le squadre. Sicuramente è stato più pericoloso il Genoa sotto porta, mentre il Palermo è stato migliore sotto il profilo del gioco. Sicuramente le squadre non si sono risparmiate, anzi, entrambe hanno dat tutto quello che avevano per vincere la partita e per questo il finale è stato molto confuso a causa della stanchezza delle due squadre. Nel complesso è stata una partita abbastanza divertente e ben giocata sia per intensità sia come spettacolo. 
Più che il bel gioco la caratteristica di questo Genoa è l'intensità; ha sofferto nella prima mezz'ora il possesso palla del Palermo e dopo aver subito il gol si è gettato nella metà campo per poter raggiungere il pareggio. Ha avuto diverse occasioni nel primo tempo, ma non le ha sfruttate; nella ripresa il grifone ha trovato il pareggio e ha cercato la vittoria, subendo in certi momenti il contropiede del Palermo. Comunque il pareggio, nonostante sia giusto, porta un po' di rammarico in casa rossoblù, per le occasioni clamorose sprecate. 
Gli uomini di Gasperini cercano di creare le occasioni da gol tramite il bel gioco e ci riescono nel primo tempo; però dopo aver trovato il vantaggio iniziano a soffrire e dietro ballano parecchio. Una volta subito il gol del pareggio hanno il merito di difendersi con più ordine rispetto alla prima frazione e inoltre sfiorano il gol in contropiede. Certamente in alcune occasioni sono stati fortunati, ma un Palermo che lontano dal Barbera provasse a fare gioco e portasse a casa un punto non si era ancora visto quest'anno. Pareggio meritato. 
nel primo tempo distribuisce bene i falli, nella ripresa, quando la partita si scalda, fatica a tenerla in mano, e va un po' in confusione. Ci stava un rigore per il Genoa per fallo di mano in area di Donati. 
Frey, 6,5: sul gol del Palermo non può nulla, nella ripresa salva un gol su Garcia. Attento nelle uscite. 
Bovo, 6,5: è il primo che imposta per la sua squadra, non soffre mai Miccoli, nè Hernandez. Buona prestazione.
Sampirisi, 5: dalla sua parte nasce il gol di del Palermo, soffre Ilicic e nella ripresa la spinta di Garcia. Prestazione da rivedere. 
Granqvist,5,5: sulle palle alte non molla di un centimetro, soffre un po' la velocità di Miccoli e si fa anticipare da Giorgi nell'azione del vantaggio rosanero. 
Antonelli, 6: spinge molto sulla fascia sinistra; il suo diretto avversario Morganella, non crea mai pericoli alla difesa del Grifone; solo da migliorare i cross. 
Kucka, 6,5: a centrocampo da fisicità e imposta la manovra con precisione e con intensità. Calcia raramente verso la porta. 
Toszer, 5: dovrebbe fare girare il Genoa a centrocampo, ma non ci riesce mai e quindi nel primo tempo viene sostituito. (Jorquera dal 42 del p.t., 6,5: dà vivacità all'attacco del grifone e mette l'assist per il pareggio di Boriello).