BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FANTACALCIO/ I consigli per la dodicesima giornata di serie A 2012-2013

Oggi e domani scende in campo la serie A con la dodicesima giornata di serie A: eccovi dunque i tradizionali consigli per il Fantacalcio della nostra redazione sportiva.

Rodrigo Palacio è tra gli attaccanti più in forma della serie A (Infophoto) Rodrigo Palacio è tra gli attaccanti più in forma della serie A (Infophoto)

FANTACALCIO: I CONSIGLI PER LA DODICESIMA GIORNATA DI SERIE A – Sabato è il giorno dedicato a fare la formazione per la propria squadra del Fantacalcio, come ben sanno tutti i “fanta-allenatori”. Come di consueto, la redazione sportiva de IlSussidiario.net prova a darvi i consigli sui giocatori da schierare e quelli da evitare, in base alle partite in programma nella dodicesima giornata di serie A. Cagliari-Catania (sabato, ore 18.00): due squadre che stanno viaggiando ad un ottimo passo in classifica. Il Catania però ha un rendimento disastroso in trasferta, e questo potrebbe far pendere la bilancia dalla parte dei sardi, che inoltre avranno per la prima volta il tifo dello stadio “al completo” (Is Arenas è finalmente agibile). Quindi noi daremmo fiducia ai giocatori del Cagliari, anche se pure molti giocatori del Catania sono in forma: citazione d'obbligo per Lodi, che con i calci piazzati può sempre conquistare qualche bonus. Pescara-Juventus (sabato, ore 20.45): i bianconeri devono tornare subito a marciare al massimo, e la partita di Pescara potrebbe essere una buona occasione. Ma attenzione, perché per gli abruzzesi sarà una partita speciale. Quintero e Weiss (che però dovrebbe partire dalla panchina) sono gli elementi più interessanti della squadra di Stroppa, mentre nella Juventus una citazione particolare va a Quagliarella, senza dimenticare ovviamente il fatto che i centrocampisti di Conte hanno grande confidenza con il gol. Palermo-Sampdoria (ore 12.30): sfida tra due squadre in difficoltà, che devono assolutamente fare punti per uscire da questo momento negativo. Non è facile individuare giocatori in grande forma tra le due formazioni: forse Ilicic e Maresca stanno dando qualcosa in più degli altri. I rosanero hanno 2 punti in meno e giocano in casa: saranno loro a dover fare la partita. Chievo-Udinese: i veneti (a parte San Siro) sembrano in crescita, i friulani hanno giocato giovedì. Potremmo pensare a un leggero vantaggio per Corini, con Pellissier ed Hetemaj sempre tra i migliori. Nell'Udinese la garanzia è certamente Di Natale, mentre Allan è ormai una sicurezza a centrocampo. Genoa-Napoli: la partita è a rischio maltempo, ma se si giocherà, non c'è dubbio che ci arriva meglio il Napoli, soprattutto un Cavani esaltato dal poker in Europa League e ben assistito da Hamsik e Insigne. Però la difesa di Mazzarri non dà grosse garanzie ultimamente, e su questo spera il Genoa – che non segna da ben tre partite. Ennesima prova d'appello per l'attacco genoano, anche se nella rosa dei liguri non ci sono molti giocatori che stanno facendo grandi cose in questo periodo.