BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PROBABILI FORMAZIONI/ Bologna-Palermo, ultime novità (tredicesima giornata Serie A)

Alle ore 15.00, presso lo stadio Dall’Ara, i padroni di casa del Bologna e il Palermo di Gasperini si affronteranno. Una gara che entrambe le compagini vorranno vincere

Paulo Dybala, attaccante del Palermo (Foto Infophoto)Paulo Dybala, attaccante del Palermo (Foto Infophoto)

Bologna e Palermo si affronteranno questo pomeriggio, alle ore 15.00, allo stadio Dall’Ara. Gli emiliani cercano una vittoria dopo un inizio di stagione davvero negativo. Attualmente sono a quota 8 punti ,e tre lunghezze li allontanerebbero sensibilmente dalle zone off limits della classifica. I rosanero, però, vorranno tornare in Sicilia con almeno un punto, meglio ancora se il bottino fosse pieno, approfittando della “convalescenza” degli uomini guidati da Pioli.

Queste le parole dell’allenatore del Bologna, Pioli, nella conferenza stampa pre-match: “Non è il momento di pensare a quanto ci è mancato finora o di guardarsi indietro. Ora serve avere spirito, coraggio e personalità per arrivare al risultato. Qui siamo tutti consapevoli che squadra, società e tifosi del Bologna non meritano questa classifica: ci siamo preparati sotto tutti gli aspetti, tecnici e psicologici. Il consiglio che dò ai miei giocatori è sempre di credere in quello che fanno e nei propri mezzi". In dubbio la presenza di Morleo, non 100% e quindi destinato alla panchina. Il tecnico rossoblu è intenzionato a schierare un 3-4-1-2 con Agliardi fra i pali, difesa formata da Antonsson, Sorensen, Cherubin. A centrocampo, in caso di forfeit di Morleo pronto Motta sull’out di sinistra con Garcis sul versante opposto e in mezzo Taider e Perez. In attacco spazio al solito trio formato da Gabbiadini e Gilardino supportati alle spalle da Diamanti.

Assenti per infortuni vari Natali, Carvalho, Acquafresca

In panchina andranno Curci, Lombardi, Motta, Radakovic, Abero, Gimenez, Guarente, Krhin, Kone, Pazienza,Pulzetti, Pasquato, Paponi

Così Gasperini, allenatore del Palermo: "Proveremo a sfatare il tabù trasferta. Vincere fuori casa ci permetterebbe di fare un passo importante in classifica. Se vinciamo solo in casa rimarremo sempre lì a lottare con altre 7-8 squadre. La vittoria contro la Sampdoria ci ha ridato serenità, ci ha dato più fiducia nei nostri mezzi. Però non dobbiamo sottovalutare i prossimi impegni. Questo è un campionato difficile, non possiamo permetterci di essere presuntuosi. Basta guardare anche il calendario che ci aspetta". Pochi dubbi per l’allenatore dei rosanero in vista dell’insidiosa trasferta emiliana. Spazio al 3-4-2-1 con Ujkani fra i pali, difesa formata da Munoz, Donati e Von Bergen. A centrocampo Morganella e Garcia agiranno larghi, mentre in cabina di regia ci saranno Barreto e Kurtic. In attacco, infine, confermato il gioiello Dybala, reduce da una doppietta, al fianco di Brienza e Ilicic.

Non ce la fa Miccoli così come Hernandez, Mantovani, Cetto, Rios e Bertolo.

In panchina si accomoderanno Benussi, Brichetto, Aquino, Labrin, Pisano, Milanovic, Giorgi, Viola, Sanseverino, Zahavi, Budan.