BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

COPPA ITALIA/ Risultati quarto turno e accoppiamenti ottavi: Napoli-Bologna, Roma-Atalanta, Milan-Reggina

I risultati del quarto turno di Coppa Italia 2012-2013: passano Verona, Bologna, Atalanta, Siena e Reggina: sifderanno rispettivamente Inter, Napoli, Roma, Lazio e Milan. Mancano due partite

Prosegue la corsa alla Coppa Italia 2'12-2013: campione in carica il Napoli (INFOPHOTO)Prosegue la corsa alla Coppa Italia 2'12-2013: campione in carica il Napoli (INFOPHOTO)

Oggi si sono giocate le partite valide per il quarto turno della Coppa Italia, o Tim Cup che dir si voglia, edizione 2012-2013. Nell'anticipo di martedì sera l'Hellas Verona aveva regalato la prima sospesa, battendo in trasferta il Palermo e guadagnando per prima la qualificazione agli ottavi di finale. Gli scaligeri giocheranno a San Siro contro l'Inter in data 12 dicembre prossimo venturo. Nella stessa parte del tabellone, quella di sinistra per intenderci, passano il turno anche il Bologna e l'Atalanta, mentre Fiorentina-Juve Stabia è il posticipo di mercoledì sera. Il Bologna di Stefano Pioli ha liquidato per 1-0 la pratica Livorno: allo stadio Renato Dall'Ara ha deciso il primo gol stagionale di Cristian Pasquato. L'attaccante rossoblù ha battuto il portiere livornese Mazzoni con un destro rasoterra dal limite dell'area, deviato, in maniera leggera ma decisiva, dal difensore Emerson. Nel secondo tempo il Livorno non ha creato occasioni da gol e il Bologna ha condotto in porto una qualificazione tutto sommato meritata. Negli ottavi il Bologna sfiderà il Napoli. Qualche grattacapo in più per l'Atalanta, che all'Atleti Azzurri d'Italia ha avuto ragione in rimonta del Cesena. LA squadra romagnola si è portata in vantaggio nel primo tempo grazie ad un'inzuccata del difensore Tonucci, bravo ad approfittare di un'uscita a vuoto del portiere atalantino Polito, su un cross direttamente da calcio d'angolo (30'pt). Ma a quattro minuti dall'intervallo l'Atalanta ha pareggiato col centravanti argentino Parra, davvero abile ad insaccare di tacco in area piccola, dopo un miracolo del portiere cesenate Ravaglia sul tiro di Scozzarella. Al 17'st vantaggio nerazzurro firmato dalla "Zanzara", Giuseppe De Luca, entrato al posto di Marilungo che purtroppo si è procurato un altro brutto infortunio al ginocchio. L'ex attaccante della Sampdoria era reduce dalla lesione al crociato anteriore del ginocchio sinistro, e le sue lacrime all'uscita dal campo (in barella) lasciano presagire una ricaduta. 3-1 firmato ancora da Facundo Parra al 36'st: per l'attaccante argentino si tratta dei primi gol ufficiali in Italia. L'Atalanta si qualifica così agli ottavi di finale dove sarà ospite della Roma, nella sfida in programma all'Olimpico il 12 dicembre. L'altra metà del tabellone della Tim Cup registra le vittorie del Siena sul Torino (2-0) e della Reggina sul campo del Chievo (1-0). Zè Eduardo e Reginaldo, entrambi ispirati dagli assist di Rosina, lanciano il Siena che sfiderà la Lazio negli ottavi. E' stato invece il difensore centrale Fabio Lucioni a regalare alla Reggina la qualificazione ai danni del Chievo: i calabresi, che mancavano agli ottavi di Coppa Italia dalla stagione 2008-2009, se la vedranno con il Milan a San Siro. Le due gare rimanenti del quarto turno, Catania-Cittadella e Cagliari-Pescara, si giocheranno rispettivamente il 4 e il 5 dicembre prossimi.