BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CLASSIFICA SERIE A/ I risultati delle partite (undicesima giornata)

Undicesima giornata per certi versi clamorosa. E non solo per il risultato di ieri dello Juventus Stadium dove la Juventus ha perso tre a uno contro l'Inter. Il Napoli pareggia...

Gomez (infophoto) Gomez (infophoto)

CLASSIFICA SERIE A: I RISULTATI DELLE PARTITE DELL'UNDICESIMA GIORNATA - Undicesima giornata di serie A per certi versi clamorosa e che cambia profondamente la classifica del campionato di Serie A. E non solo per il risultato di ieri dello Juventus Stadium dove la Juventus perde dopo 49 giornate con la vittoria dell'Inter per tre a uno che riapre il campionato. I nerazzurri infatti si portano a meno uno dai bianconeri. Nel pomeriggio invece il Milan ha dato segnali importanti vincendo cinque a uno contro il Chievo ritrovando il gol di Giampaolo Pazzini, anche se i clivensi hanno giocato sicuramente bene. Questo pomeriggio poi è successo di tutto. Il Pescara di Stroppa riscatta il brutto momento e vince due a zero contro il Parma grazie ai gol di Abbruscato e Weiss. Ma le sorprese iniziano qualche ora dopo, in particolare a Napoli, allo stadio San Paolo, dopo il solito Cavani mette dentro il gol dell'uno a zero dioi sei minuti ma al 92esimo minuto un erroraccio di Salvatore Aronica consegna il pallone a Sansone che salta De Sanctis e pareggia, un punto meritato per i granata che hanno pressato per tutta la ripresa e restano imbattuti in trasferta. Il Napoli perde terreno nei confronti delle prime due classificate. Cinque punti dalla Juventus, quattro dall'Inter. Ma clamoroso è soprattutto il tonfo della Lazio che perde quattro a zero a Catania contro la formazione di Maran che regala un autentico show. Pesa tantissimo l'assenza di Klose nei biancocelesti; non basta però per giustificare una squadra che nel primo tempo va sotto di tre gol grazie alla doppietta di un imprendibile Gomez e al rigore di Lodi. Nella ripresa il Catania regge l'urto e si concede il lusso del poker grazie a Barrientos, imbeccato ancora dal Papu. Lla Lazio viene così scavalcata dalla super Fiorentina di Vincenzo Montella che ritrova il gol di Jovetic e vince quattro a uno contro il Cagliari che con il duo Pulga-Lopez non aveva mai perso. Altre reti di Gonzalo Rodriguez, Toni e Cuadrado, per il Cagliari momentaneo pareggio di Casarini. I viola si trovano al quarto posto in classifica a due punti dalla zona Champions League. La Genova del calcio piange, perché la Sampdoria di Ciro Ferrara (vicino all'esonero) perde la sesta partita consecutiva uscendo sconfitta nel match casalingo contro l'Atalanta per due a uno. Apre Bonaventura su cross da destra di Raimondi, Maresca centra una traversa nel primo tempo e poi nella ripresa trova un grande gol in rovesciata, ma i blucerchiati in questo momento non sono una squadra affidabile: l'attacco è sterile, la difesa fa acqua e così De Luca può sfrutare un contropiede e finalizzare a due passi da Romero, per il suo primo gol in serie A e la seconda vittoria consecutiva per l'Atalanta. Piange anche l'altra genovese: con Delneri in panchina, terzo 0-1 in tre occasioni. Segna Paci su calcio d'angolo, il Siena avvicina la penultima in classifica e il Grifone è preoccupato soprattutto del fatto che l'attacco non produce occasioni (una nel finale per Immobile che però in semirovesciata impatta con lo stinco). Pareggio a Bologna tra la squadra felsinea e l'Udinese. In gol Diamanti per il Bologna e Di Natale per l'Udinese, in una gara che ha vissuto di pochi episodi importanti; a decidere sono stati due lampi, una ripartenza del Bologna e un rimpallo fortunato che ha fatto arrivare il pallone sui piedi di Di Natale. Questa sera si aspetta la risposta della Roma di Zeman che in casa giocherà contro il Palermo, un match che i giallorossi dovranno assolutamente vincere per non perdere altri punti in classifica nei confronti delle dirette concorrenti per l'Europa.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER PER IL DETTAGLIO DEI RISULTATI DELL'UNDICESIMA GIORNATA E LA CLASSIFICA DI SERIE A