BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

JUVENTUS-INTER/ Polemica Stramaccioni e Marotta: botta e risposta nel dopo gara

Botta e risposta tra Stramaccioni e Beppe Marotta. Prima e dopo la gara vinta dall'Inter sul campo della Juve, i due si lanciano frecciate sul modulo proposto dal tecnico nerazzurro

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Botta e risposta tra Andrea Stramaccioni e Beppe Marotta. A pochi minuti dalla sfida contro l’Inter, vinta dai nerazzurri per 3 a 1 che così mettono fine alla serie di 49 partite senza sconfitte della Juventus, il dirigente bianconero aveva definito il tridente proposto dal tecnico avversario frutto di una “spensieratezza tecnica”. L’allenatore interista prima vince la partita e poi, ai microfoni di Sky, commenta la gara e le dichiarazioni di Marotta: “Ho cercato di preparare la partita nel migliore dei modi e dispiace che certi dirigenti della Juve usino certi termini ironici nei miei confronti e chissà se ancora la pensano così. Oggi abbiamo vinto meritatamente in casa dei campioni d'Italia, contro la squadra che da due anni domina il campionato e senza parlare degli episodi, visto che l'ho promesso”. Parlando proprio del modulo schierato ieri sera sul rettangolo di gioco dello Juventus Stadium, Stramaccioni ha dichiarato che “il tridente era il miglior modo per non far condurre alla Juve la gara per tutti i 90 minuti e non è stato certo un colpo di teatro. Io e la squadra lavoriamo seriamente ogni giorno per vincere tutte le gare. Io non ho un modulo fisso, e il presidente lo sapeva, ho sempre giocato cercando di non dare nessun riferimento o vantaggio agli avversari e ho portato la mia mentalità anche in prima squadra. A fine primo tempo eravamo sicuri di poter ribaltare la gara e provarla a vincere”. L'Inter, continua a spiegare il tecnico, “dopo il gol preso all'inizio ha reagito bene e siamo cresciuti facendo la partita e mettendo la Juve in difficoltà per la prima volta. Detto ciò loro restano in testa e sono la squadra da battere. Sento parlare tanto di vittorie sul campo e noi oggi abbiamo vinto sul campo. Il giorno più bello della mia vita è quando il presidente mi ha chiamato ad allenare l'Inter: adesso non abbiamo ancora fatto nulla anche se è una vittoria importante”. Poco dopo ecco invece arrivare la controreplica di Beppe Marotta: “Se Stramaccioni vuole fare polemica la faccia, ma il mio era addirittura un complimento”, ha detto il dirigente juventino. “Volevo dire che era sereno, perché venire qui a giocare con tre punte non è cosa da poco, mostra coraggio. E' un complimento, mi sembra evidente, ma se vuole fare polemica, lo ripeto, la faccia pure”