BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRETTA/ Udinese-Young Boys live (0-1 p.t. Europa League 2012/2013): la partita in temporeale

Pubblicazione:giovedì 8 novembre 2012

Antonio Di Natale, attaccante dell'Udinese (Infophoto) Antonio Di Natale, attaccante dell'Udinese (Infophoto)

DIRETTA UDINESE-YOUNG BOYS LIVE (0-1 PRIMO TEMPO EUROPA LEAGUE 2012/2013): LA PARTITA IN TEMPOREALE - Alla fine del primo tempo al Friuli l'Udinese perde contro lo Young Boys per 1-0. E' incubo Bobadilla: l'argentino è arrivato al quarto gol nelle due partite contro i bianconeri, e per ora spinge gli svizzeri al secondo posto del girone, facendo sprofondare Guidolin e i suoi in fondo al raggruppamento. Sconfitta che per quanto ci è visto non è forse completamente meritata, ma l'Udinese ci ha messo un po' di tempo a venire fuori e a rendersi pericolosa, e lo Young Boys ha avuto buon gioco nei primi 10 minuti per mettere pressione ai friulani. Quando poi la squadra di Rueda è calata, i biaconeri hanno provato a venire fuori, hanno avuto anche le occasioni migliori ma non sono riusciti a capitalizzare. Guidolin sceglie Ranegie al fianco di Di Natale: il tecnico vuole centimetri per sfruttare i lanci lunghi e i calci piazzati, ma lo svedese raramente riesce a incidere e a lanciare la profondità di Totò e dei centrocampisti che si devono inserire. Così, all'inizio lo Young Boy si rende pericoloso con un paio di incursioni di Bobadilla e Gonzalo Zarate, che si appoggiano molto bene a Schneuwly che ha tanto dinamismo e recupera molti palloni. Dura poco però: gli undici gialloneri cominciano a ritrarsi grazie anche alla crescita di alcuni uomini chiave dell'Udinese, su tutti Pereyra e Basta che fanno lavorare molto bene la catena di destra. Willians sembra attento soprattutto in copertura e Di Natale al 20' centra una traversa dopo un tiro rimpallato; sembra il prologo a un dominio bianconero, ma improvvisamente a segnare è lo Young Boys. Danilo commette fallo al limite nel tentativo di arginare Bobadilla, lo stesso argentino batte la punizione e trova lo spazio tra Willians e Coda: il pallone passa lì, Brkic che aveva fatto un passetto verso l'altro palo non ci arriva più, e siamo 1-0 Young Boys. L'Udinese abbozza una reazione, che si concretizza in un'occasione clamorosa: Basta fugge a destra e mette in mezzo nell'area piccola, ma Ranegie liscia con il tacco e Domizzi, forse ingannato, non ci arriva più. Ancora friulani però, con Di Natale che riceve una sponda aerea di Armero e si gira a botta sicura: petto di Veskovac e azione sfumata. In mezzo però l'Udinese subisce anche due o tre ripartenze svizzere che non si concretizzano per le ingenuità di Zarate e per un gran recupero di Coda. Alla fine l'arbitro dà un minuto di recupero, e il Friuli esulta quando Nef affonda Ranegie in area: rigore, e sul dischetto va lo specialista Di Natale. Peccato che il tiro, a cercare la potenza, sia a mezz'altezza, prevedibile e semi-centrale: Wolflii para facilmente, e al riposo si resta sul punteggio di 1-0 per lo Young Boys, con qualche fischio che si leva dagli spalti.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA DIRETTA DI UDINESE-YOUNG BOYS LIVE (EUROPA LEAGUE 2012/2013): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE



© Riproduzione Riservata.