BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

EUROPA LEAGUE/ I risultati delle partite della quarta giornata e le classifiche di tutti i gironi

Ecco i risultati di tutte le partite di Europa League di ieri e le classifiche dei 12 gironi dopo la quarta giornata. Vincono Inter (già qualificata), Lazio e Napoli, perde l'Udinese.

Edinson Cavani festeggia un gol (Infophoto) Edinson Cavani festeggia un gol (Infophoto)

Si è giocata ieri la quarta giornata dell'Europa League 2012-2013. Bilancio globalmente positivo per le squadre italiane, che ottengono tre vittorie su quattro partite. Partiamo dalla partita più emozionante, Napoli-Dnipro: la squadra di Walter Mazzarri si è imposta per 4-2 al termine di una partita in cui davvero è successo di tutto, e che verrà ricordata per lo storico poker di Edinson Cavani. Il Matador risolve una situazione difficile dopo che gli ucraini avevano ribaltato il suo iniziale vantaggio (clicca qui per leggere le pagelle della partita, qui per il video) e regala al pubblico del San Paolo un quarto d'ora finale indimenticabile. Il Napoli ora è secondo nella classifica del girone F con 6 punti, in virtù dell'inattesa vittoria dell'Aik Solna sul Psv Eindhoven (1-0), che lascia gli azzurri padroni del proprio destino. Chi invece è già qualificato ai sedicesimi, con ben due giornate d'anticipo, è l'Inter di Andrea Stramaccioni, che ottiene la decima vittoria consecutiva, che è pure il decimo successo su dieci trasferte stagionali. Partizan-Inter finisce 1-3 grazie alla doppietta di Rodrigo Palacio e al gol di Fredy Guarin (clicca qui per leggere le pagelle della partita, qui per il video), e ora l'Inter contenderà il primato nel gruppo H al Rubin Kazan, che ha sua volta ha battuto il Neftci Baku in trasferta (0-1). La situazione è molto positiva anche per la Lazio di Vladimir Petkovic, che consolida il primato nel gruppo J: Lazio-Panathinaikos si chiude con il punteggio di 3-0 grazie alla doppietta di Libor Kozak e al gol di Sergio Floccari (clicca qui per leggere le pagelle della partita, qui per il video). Con 8 punti, i biancocelesti sono primi in classifica davanti al Tottenham, che ha battuto il Maribor (3-1) e sale a quota 6. Brutte notizie, invece, per Francesco Guidolin: Udinese-Young Boys finisce 2-3, una sconfitta casalinga inattesa e che complica di molto il cammino dei friulani nel gruppo A, dove l'Anzhi ha battuto il Liverpool (1-0) e passa a condurre la classifica. All'Udinese non sono bastati i gol di Totò Di Natale – che in precedenza aveva sbagliato un rigore – e di Diego Fabbrini (clicca qui per leggere le pagelle della partita, qui per il video). In chiusura, ricordiamo che – oltre a Inter e Rubin Kazan – si sono già qualificate per i sedicesimi di finale il Lione (unica squadra a punteggio pieno dell'intera Europa League), e poi Bayer Leverkusen e Metalist Kharkiv “a braccetto” nel girone K e Hannover nel gruppo L.