BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERIE B/ Tesser: Verona e Sassuolo hanno una marcia in più, bene il Cittadella. Il Novara... (esclusiva)

Pubblicazione:venerdì 9 novembre 2012

Emil Halfredsson, centrocampista del Verona (Infophoto) Emil Halfredsson, centrocampista del Verona (Infophoto)

SERIE B, LE PAROLE DI ATTILIO TESSER (esclusiva) - Siamo a un quarto del campionato di serie B e si cominciano a fare i primi bilanci. Dopo tredici giornate comanda il Sassuolo con 31 punti, a 28 c'è il Verona che ha vinto lo scontro diretto dello scorso lunedi e ha accorciato. A 26 il Livorno, poi il vuoto: Cittadella a quota 20, Padova a 19 e classifica in continua evoluzione, come sempre accade nel torneo cadetto. In questa 14sima giornata il Sassuolo ospiterà il Novara, una delle big che finora ha molto deluso. Il Verona andrà a Terni, il Livorno ad Ascoli, due trasferte difficili. Ci sarà il derby veneto Cittadella-Vicenza e Varese-Padova, un incontro che profuma di serie A, per il valore tecnico di queste due formazioni. Venerdì alle 20,45 l'anticipo Grosseto-Spezia. Lunedì sempre alle 20,45 il posticipo Bari-Reggina. Tutte le altre partite si giocheranno sabato alle 15. Per parlare di serie B e di questo turno di campionato abbiamo sentito Attilio Tesser, ex allenatore del Novara. Eccolo in questa intervista esclusiva rilasciata a ilsussidiario.net.
Si può fare un bilancio dopo un quarto del campionato? Qualcosa si può dire, ma è ancora presto per dare un giudizio definitivo, mancano ancora tante giornate.
Sassuolo e Verona però hanno una marcia in più? Questo sicuramente. Il Verona ricorda il Siena e l'Atalanta delle scorse stagioni; il Sassuolo è una formazione abituata a stare nei quartieri alti della classifica già da alcuni campionati. Sono squadre decisamente forti, le favorite per la promozione diretta, hanno sicuramente qualcosa in più rispetto alle altre.
Il Livorno è il terzo incomodo per la promozione diretta? Il Livorno non penso possa competere con Verona e Sassuolo, ma è destinato a far un ottimo campionato, a qualificarsi per i playoff. Io prima dell'inizio del torneo cadetto l'avevo indicato tra le possibili outsider. D'altronde con quel trio d'attacco che ha ogni obiettivo è possibile.
Dove potrà arrivare invece questo Cittadella che sta sorprendendo in questo inizio di campionato? Il Cittadella è una buona squadra, con un'ottima gestione societaria e un allenatore molto valido come Foscarini. Da anni anni frequenta stabilmente il campionato cadetto. Certo è ancora presto per capire dove potrà arrivare.
Intanto sabato ospita il Vicenza... Ci saranno tre derby consecutivi per il Cittadella, da queste partite si comincerà a capire il futuro della squadra veneta in questo campionato
Il big match di giornata è Varese-Padova? 


  PAG. SUCC. >