BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Sampdoria-Udinese (0-2): i voti della partita (sedicesima giornata)

Pubblicazione:lunedì 10 dicembre 2012

Antonio Di Natale (Infophoto) Antonio Di Natale (Infophoto)

Pinzi 6: fin che tiene dà il solito apporto di qualità e quantità sia alla manovra d'attacco che a quella di difesa. 
Lazzari, dal 20' s.t., s.v. 
Badu 6: come al solito ci mette tutta la quantità di questo mondo, nei contrasti per gli avversari è come sbattere contro un pilastro di cemento. Purtroppo per lui e per i suoi, è poco lucido una volta che recupera palla; per questo, ha perso un po' troppi palloni. 
Pasquale 6.5: gran corsa per tutta la gara, sfiora anche il terzo gol sul finire di primo tempo, con diagonale preciso ben parato da Romero. 
Armero, dal 28' s.t., s.v. 
Pereyra 7: non lo tiene nessuno, costringe sempre al fallo l'avversario ogni qualvolta lo punta. Fa impazzire la retroguardia blu-cerchiata e regala assist preziosi ai compagni. 
Di Natale 7.5: è il migliore in campo, non solo per il gol, quello è il meno. Abbandonato a se stesso per tutta la ripresa, fa reparto da solo, sfiora la doppietta un paio di volte (negatagli da due miracoli di Romero), e conquista una miriade di falli difendendo le numerose palle rinviate lontano dalla propria difesa. Un fuoriclasse. 
Ranegie, dal 46' s.t., s.v. 
All. Guidolin 7.5: un suo colpo di genio cambia l'inerzia della partita: difesa a quattro, Basta spostato in avanti sulla fascia, Allan schermo davanti alla difesa, Pereyra e Pasquale che girano intorno a Di Natale unica punta. Cambia il modulo in corsa e il risultato sono i tre punti. La firma della vecchia volpe. 

(Pietro Macchiarella - twitter @whyalwaysme4545)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.