BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Fiorentina-Siena (4-1): i voti della partita e il tabellino con marcatori e ammoniti (serie A, 17esima giornata)

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

SAVIC 6: Chiude sul nascere più di un tentativo offensivo del Siena che a fatica riesce a superarlo. Alterna momenti di grande concentrazione ad altri in cui sembra venir inghiottito dalla confusione del gioco, ma risulta comunque sempre efficace.

ROMULO 6: Dai suoi piedi parte il cross vincente che Aquilani non deve far altro che spingere in rete. Al posto dello squalificato Cuadrado, poteva subire la pressione della responsabilità, ma ha superato alla grande l’esame.

AQUILANI 7: E’ vero, sbaglia il rigore (comunque ininfluente) a fine partita, ma si rende comunque protagonista di una prestazione da incorniciare. Estremamente a suo agio al centro del campo, grazie alle indicazioni di Montella riesce a esprimersi al meglio e a regalare delle vere e proprie perle. Il gol è forse il più facile della carriera, ma intanto è lì.

BORJA VALERO 7: Fondamentale, ancora una volta. Prende in mano la squadra e ricopre perfettamente il ruolo di regista d’esperienza, proponendosi in fase offensiva e regalando a Toni l’assist per il definitivo 4 a 1.

PIZARRO 7,5: E’ la sua partita e tutti, dalla tifoseria ai compagni di squadra, gli dimostrano l’affetto che merita. Segna su rigore il 2 a 0 e non riesce a trattenere le lacrime: alza le braccia al cielo e torna ad essere il perno di una squadra che sentiva davvero la sua mancanza. (dal 72' MIGLIACCIO s.v.)

PASQUAL 7: Quando impazza così sulla sinistra non ce n’è davvero per nessuno. Una furia incontrastabile che si scaglia senza tregua sulla difesa avversaria che si sbriciola di fronte alle sue percussioni. (dal 65' LLAMA 6)

JOVETIC 5: L’unica tessera di un mosaico perfetto che oggi non ha brillato. Innesca perfettamente il gol di Aquilani, poi scompare e viene sostituito, avendo però l'attenuante del rientro dopo un lungo periodo. (dal 60' EL HAMDAOUI 6: vuole a tutti i costi il gol e ci prova in ogni modo. Alla fine partecipa a quello di Toni).

TONI 8: Straordinario. Porta a casa la doppietta e dimostra chiaramente a tutti coloro che gli consigliavano di appendere gli scarpini al chiodo quanto sia fondamentale per la squadra. Un giocatore ritrovato, che sembra tornato indietro di almeno dieci anni.

All. MONTELLA 8: Se la squadra funziona così bene è quasi tutto merito suo. Ha saputo mettere in piedi una formazione che oggi come oggi va avanti che è un piacere.

 

LE PAGELLE DI FIORENTINA-SIENA, I VOTI DEI SENESI:

PEGOLO 4,5: Colpevole in un paio dei gol avversari e timido in troppe uscite. Giornata da dimenticare.

NETO 6,5: Il migliore dei senesi in questa partita. Tassello fondamentale della retroguardia toscana, dimostra anche oggi il suo valore nonostante il risultato.

PACI 4: Luca Toni lo surclassa completamente e lui sceglie di reagire facendosi espellere. Troppo falloso e troppo nervoso.



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >