BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROBABILI FORMAZIONI/ Genoa-Chievo: ultime novità (serie A quindicesima giornata)

La quindicesima giornata di campionato vede scendere in campo alle ore 15 Genoa e Chievo per la prima gara di dicembre al Marassi. Vediamo le probabili formazioni della partita

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

PROBABILI FORMAZIONI GENOA-CHIEVO VERONA (SERIE A, QUINDICESIMA GIORNATA) – La quindicesima giornata di campionato vede scendere in campo alle ore 15 Genoa e Chievo per la prima gara di dicembre al Marassi. Un match delicato per entrambe le formazioni che, dopo un mese di novembre certamente non facile, arrivano all’appuntamento odierna con fame di punti e voglia di risalire posizioni in classifica. La partita sarà anche un occasione per vedere sfidarsi i due allenatori, Del Neri da una parte e Corini dall’altra, il maestro e l’allievo in quel Chievo Verona che tutti ricordiamo. Entrambi hanno iniziato la propria avventura a campionato già iniziato, sostituendo rispettivamente i tecnici esonerati De Canio e Di Carlo, e oggi si ritroveranno per la prima volta uno contro l’altro sul rettangolo di gioco del Marassi. Superati i convenevoli, però, l’obiettivo tre punti rappresenterà una priorità per entrambe le squadre che, al momento, si fanno compagnia nei piani più bassi della classifica. Andiamo quindi a vedere le formazioni con cui Genoa e Chievo sono pronte a scendere in campo.

FORMAZIONE GENOA – Dopo la bella vittoria sull'Atalanta, il Genoa spera di trovare la giusta continuità anche nella gara di oggi contro il Chievo: “La vittoria di Bergamo ha dato una scossa e sollevato il morale – ha confermato il tecnico Del Neri -. Non dimentichiamoci che è stato un piccolo passo, a cui possono e devono seguirne altri. Anche dai tifosi è arrivato un segnale: sta a noi cercare di dare continuità e far vedere che siamo in crescita. C'è da migliorare”, ha aggiunto, sottolineando che oggi nella formazione non dovrebbero esserci molte sorprese rispetto agli scorsi appuntamenti stagionali: “D'altronde le scelte non lo consentono – spiega l’allenatore - penso a una squadra che tenga il campo e sia equilibrata. Se era brutto guardare prima la classifica, dobbiamo ragionare come se ogni gara fosse l'ultima. Ogni volta è uno scontro diretto e i punti pesano sempre. Davanti al nostro pubblico c'è il desiderio di impostare un certo tipo di partita e, per riuscirci, non si può prescindere da concetti come intensità e applicazione. La continuità di risultati regala energie e poi rafforza il convincimento nel lavoro. Non aver preso gol è un altro dato da sottolineare, è stata un'iniezione di fiducia, ma altre indicazioni sono emerse”. Infine, riguardo la formazione, Del Neri ha spiegato che “Rossi sta recuperando, spero che abbia qualche minuto in più sulle gambe ora, perchè può essere molto importante a partita in corso. Borriello squalificato? Con Immobile dovremo essere bravi a salire con rapidità, perchè a lui piace giocare in profondità. Ma dovrà essere abile anche lui a far salire la squadra e dettare i giusti tempi per gli inserimenti dei compagni". Spazio a un 4-1-4-1, con Immobile unica punta e Tozser schierato davanti alla difesa. Sugli estrni Jankovic e Juan Vargas, coppia centrale formata ancora da Granqvist e Bovo.

PANCHINA GENOA – Il tecnico rossoblù potrà contare su una panchina composta da Tzorvas, Donnarumma, Seymour, Melazzi, Rossi Merkel, Said, Stillo e Hallenius.

INDISPONIBILI GENOA – Non saranno oggi presenti Ferronetti, Jorquera, Anselmo, Antonelli e Piscitella, mentre sono qualificati Borriello e Moretti.