BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Cordolcini: Milan-Emanuelson, può dare di più. Juventus-Elia: acquisto sbagliato. Inter-Sneijder? Al 70% va via (esclusiva)

L'olandese del Milan Urby Emanuelson (Foto: Infophoto) L'olandese del Milan Urby Emanuelson (Foto: Infophoto)

Non era partito bene con quell'errore in Europa League con lo Slovan, però ha progressivamente incrementato il proprio rendimento e ora è uno dei punti di forza della squadra. Diciamo una stagione per ora da voto 7, o 7 meno.

Esagerato definirlo uno dei 5 migliori al mondo nel ruolo?

Ci stava dopo il Mondiale 2010 in cui è stato strepitoso. Adesso diciamo che nei primi 10.

Tulipani d'Olanda. Partiamo da Eriksen, gioiellino Ajax classe '92: qualcuno si è già mosso per assicurarselo?

Le voci di mercato che corrono parlavano di club inglesi, dall'Arsenal allo United, però siamo ancora a livello di voci, non si può nemmeno parlare di trattativa. In ogni caso si parlava di Premier League anche se l'Ajax sta cercando di proteggere mediaticamente il giocatore. Lui stesso concede poche interviste e ne parla poco.

A proposito di Ajax: i problemi societari legati all'ingaggio di Van Gaal possono avere risvolti anche sul mercato dei Lancieri?

Dipende da chi vincerà questo braccio di ferro, che si può riassumere nello scontro Cruijff-Van Gaal. La situazione non è ancora pienamente definita: a seconda di chi vincerà cambieranno anche le strategie di mercato, perché le filosofie di gestione del club di queste due persone sono quasi all'opposto. Sicuramente il mercato sarà influenzato da chi vincerà tra i due.

Si parla molto dei giovani fratelli de Jong (Siem, attaccante Ajax classe '89, Luuk, attaccante del Twente '90): sono pronti per il grande salto?

Luuk del Twente è quello più pronto. E' già alla seconda stagione da titolare, sta facendo ancora meglio che nella passata, segna con impressionante regolarità, ha una media di quasi una rete a partita. Siem è più tecnico, ha più qualità però non ha ancora trovato la giusta continuità: alterna buone prestazioni ad altre più anonime, anche se l'attuale situazione all'Ajax non aiuta.

Sta esplodendo l'italo-svedese John Guidetti, punta '92 del Feyenoord in prestito dal Man City. Come legge questo exploit?

Avrà un futuro roseo a patto che si dia una calmata. E' un ragazzo estremamente focoso, ha molto talento però deve imparare a gestirsi meglio. Spesso ha degli atteggiamenti un po' infantili, che possono essere perdonati ma alla lunga potrebbero ostacolarlo. 

Per esempio?