BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Cordolcini: Milan-Emanuelson, può dare di più. Juventus-Elia: acquisto sbagliato. Inter-Sneijder? Al 70% va via (esclusiva)

L'olandese del Milan Urby Emanuelson (Foto: Infophoto) L'olandese del Milan Urby Emanuelson (Foto: Infophoto)

Sabato ha segnato su rigore: era già stato ammonito ma ha tolto la maglia, s'è fatto buttar fuori e poi è uscito dal campo in lacrime perché si è accorto che salterà il big match di Domenica col PSV. Sono atteggiamenti che deve limitare, però quanto a caratteristiche tecniche e fisiche è un prospetto di notevolissimo interesse.

El Hamdaoui-Fiorentina si rifarà a Giugno?

Il giocatore pretende che l'Ajax gli paghi una buonuscita per la risoluzione contrattuale. Le parti sono ancora lontane, lui è ancora confinato nella Primavera. E' difficile prevedere il suo futuro anche perché già prima lui avrebbe dovuto andare all'Espanyol e per un motivo simile non se n'era fatto niente. Facciamo 50% di possibilità che vada alla Fiorentina in estate.

Van Persie lascerà l'Arsenal, magari per il Milan?

In ottica Milan non saprei, ma sicuramente lascerà l'Arsenal. Era già abbastanza perplesso durante la stagione, e le perplessità son diventate certezze dopo lo 0-4 di Champions. Ha capito che con l'attuale Arsenal difficilmente potrà ottenere qualcosa più di un quarto-quinto posto in Premier. La sua partenza è quasi sicura: l'ipotesi Milan è molto suggestiva, ci sarebbe da vedere come giocherebbe con Ibra.

Tulipani da sbocciare: qualche nome sconosciuto da consigliare al grande calcio?

Un paio di giocatori dell'Heerenveen, che si trova contro ogni pronostico a due punti dalla vetta. Citerei le due ali: il marocchino Oussama Assaidi, che non abbian visto in Coppa d'Africa perché era infortunato, però ha un dribbling fenomenale e gioca a sinistra; e il compagno sulla destra Luciano Narsingh, che è un Under 21 classe '91, e ha appena ricevuto la prima convocazione nella nazionale maggiore: stano facendo un'ottima stagione.

Concludendo: previsioni sulla nazionale olandese agli europei?

C'è troppa euforia. Danno quasi per scontato che essendo arrivati in finale nel 2010 si arriverà ancora i fondo perché la squadra è praticamente la stessa. Ma devono stare attenti: le stelle hanno due anni in più e a parte Van Persie stanno vivendo una stagione di declino. Io ci andrei piano: l'Olanda può essere competitiva a patto che riesca a bilanciare i veterani, cui non può rinunciare, a qualche nome nuovo. Bisogna dare un po' di linfa nuova alla rosa, non fare l'errore modello Lippi a Sudafrica 2010.

 

(Carlo Necchi)

© Riproduzione Riservata.