BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA/ Pescara-Reggina (0-1 p.t.): la partita in temporeale (recupero ventiseiesima giornata)

Una grandissima gara quella tra Pescara e Reggina in corso all'Adriatico. Il punteggio è fermo sull'1-0 per gli ospiti grazie alla rete di Emiliano Bonazzoli. La diretta di Pescara-Reggina

Zdenek Zeman (Infophoto) Zdenek Zeman (Infophoto)

Una grandissima gara quella tra Pescara e Reggina in corso all'Adriatico. Il punteggio è fermo sull'1-0 per gli ospiti grazie alla rete di Emiliano Bonazzoli con una tap-in di testa dopo una traversa su calcio d'angolo colpita da Freddi. Un Pescara forse condizionato dall'infortunio a pochi minuti dall'inizio del mediano Lund Nielsen. Al suo posto Kone, assolutamente spaesato stasera. Troppo timido e chiuso in difesa, affiancato da un Cascione che pare l'ombra di stesso. Ci vuol molto di più contro l'undici messo in campo da Gregucci. Una macchina tattica perfetta la Reggina: schierata come nemmeno le linee di difesa del Piave, con la capacità di creare densità in ogni zona del campo e far circolare la palla alla perfezione. Una prova corale davvero poderosa che fa piccolo-piccolo il Pescara e impreziosita dai tentativi di Bonazzoli, Viola e Ragusa che dalla distanza impegnano severamente Anania. Zeman non può essere contento dei suoi, e sicuramente si sta facendo sentire negli spogliatoi, sta di fatto che il vantaggio è meritato e la confusione tattica del Pescara (soprattutto in avanti) è evidente. I bianco azzurri si aggrappano a Insigne e Immobile, ma da solisti anche i due gioiellini possono fare ben poco. Ci vuole qualcosa di nuovo e di coraggioso. Buona la gara di Sansovini (soprattutto in copertura), ma forse Caprari potrebbe rendere nel tridente, da valutare uno tra Soddimo e Gessa per rinvigorire un centrocampo che non ha trovato tempi e modi d'espressione. Difficile dire come migliorare la Reggina: ha spinto quando doveva, si è difesa bene quando doveva senza rischiare mai davvero. La voglia è quella giusta, la gamba anche, il suggerimento è di accelerare di nuovo, perchè un gol di scarto è troppo poco contro il Pescara. Ripetiamo, non rientrerà in campo come nel primo tempo, ci sarà battaglia, ci sarà bel calcio. E questa è già una vittoria per tutti. Ottima prova della terna arbitrale comandata da Tozzi, un solo ammonito (D'Alessandro della Reggina). Ma ora bando alle chiacchiere: Pescara-Reggina sta per ricominciare…