BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Francia-Italia Under 21 live (1-0 p.t.): la partita in temporeale

Francia-Italia under 21 chiude il primo tempo sul punteggio di 1-0 per i transalpini. Un primo tempo molto intenso, ma finirà così? La diretta di Francia-Italia live il secondo tempo

Ciro Ferrara, 45 anni, allenatore dell'Under 21 (INFOPHOTO)Ciro Ferrara, 45 anni, allenatore dell'Under 21 (INFOPHOTO)

Il primo tempo di Francia-Italia, amichevole internazionale per l'Under 21, si chiude con i transalpini in vantaggio per 1-0. Partita comunque equilibrata e punteggio che non premia gli sforzi dei giovani di Ferrara, molto pericolosi sulla trequarti, ma molto imprecisi quando c'è da concretizzare. La sfida si caratterizza comunque per l'ottimo ritmo, considerando si tratti di un'amichevole. Nell'Italia buoni spunti di Gabbiadini, Verratti e Destro, molto mobili ed abili quando c'è da aprire gli spazi all'interno della granitica difesa francese. Il poco cinismo degli azzurrini, capaci di sprecare lampanti occasioni da rete a più riprese, finisce per sprigionare l'estro degli attaccanti francesi che alla primissima occasione utile passano. L'asse sul quale viaggia la prima marcatura dell'incontro è quella caldissima tra Kakuta e Lacazette. Il primo sfugge dopo un rimpallo favorevole sulla destra, il secondo raccoglie solo solo il cross e di testa insacca la porta azzurra. La rete arriva come una doccia gelata e rischia quasi di aprire la strada alla nazionale transalpina che sempre con Kakuta sfiora immediatamente il raddoppio, bravo però Bardi a bloccare l'insidioso tiro del fantasista francese. Nel finale c'è anche una grandissima occasione per Destro che liberato dalla splendida discesa di Florenzi, si fa recuperare da Isimat-Mirinn al momento del comodo tap in con la porta praticamente spalancata. Su questo brivido per i francesi si chiude il primo tempo, non la partita però, perché questi azzurrini possono puntare a ribaltare il risultato. 

Fine primo tempo: Francia, voto 6.5: Organizzata e letale. Traballa ma non crolla e passa alla primissima occasione con l'estro dei suoi campioncini in erba.
Fine primo tempo: Italia, voto 6.5: Non demerita, anzi. Peccato per alcune disattenzioni difensive e per la poca concretezza sotto rete.
Migliore in campo Italia: Verratti, voto 6.5: Buona la prima. Rischia moltissimo con un fallo da tergo che potrebbe valergli il rosso. Poi si riprende cucendo e tessendo la manovra azzurra.
Migliore in campo Francia: Kakuta, voto 7: Da solo fa ammattire l'intera retroguardia azzurra. Grande movimento su tutto il fronte offensivo.
Peggiore in campo Italia: Caldirola, voto 5: Si fa attrarre troppo spesso dal pallone, lasciando libero l'uomo. Le qualità ci sono, ma bisogna ancora lavorare molto.
Peggiore in campo Francia: Guilavogui, voto 5.5: Da lui ci si aspetterebbe sicuramente qualcosa in più. Sbaglia poco, ma più perché non si propone come preventivabile.