BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

AMICHEVOLI INTERNAZIONALI/ Il programma di oggi, spiccano Germania-Francia e Inghilterra-Olanda

Oggi è una grande giornata di calcio internazionale: spiccano Germania-Francia e Inghilterra-Olanda, ma attenzione anche alle partite delle rivali dell'Italia nel girone degli Europei.

Miroslav Klose (Infophoto): oggi sarà il capitano della Germania Miroslav Klose (Infophoto): oggi sarà il capitano della Germania

CALCIO, LE AMICHEVOLI INTERNAZIONALI DI OGGI – Questa breve sosta del calendario per fare spazio alle Nazionali non piacerà molto ai club, ma ci dà l'opportunità di goderci molte amichevoli di assoluto prestigio. Si è già cominciato ieri, con la sofferta vittoria in terra svizzera del Brasile contro la Bosnia: i verde-oro si sono imposti per 2-1 sulla Nazionale di Dzeko e Pjanic solo grazie ad una autorete di Papac proprio allo scadere, dopo il botta e risposta Marcelo-Ibisevic ad inizio partita. Una vera beffa per la Bosnia, che per lunghi tratti della partita aveva addirittura messo sotto la squadra di Menezes, troppo alla ricerca dei colpi ad effetto per essere anche produttiva. Oggi scendono in campo quasi tutte le Nazionali del mondo, per un programma davvero sterminato che prevede anche l'inizio delle qualificazioni per la Coppa d'Africa 2013 e, in Asia, già le qualificazioni ai Mondiali 2014 (segnaliamo che il Giappone di Zaccheroni è impegnato contro l'Uzbekistan). Ma l'attenzione di tutti si concentra naturalmente sulle grandi amichevoli europee, anche perchè due di queste sono di assoluto prestigio. Alle 20.45 a Brema ci sarà Germania-Francia, cioè una collezione di quattro Mondiali e cinque Europei: test interessante per la squadra di Loew, da molti ritenuta la favorita assoluta per Polonia&Ucraina, ed ancor più per quella di Blanc, che è attesa al salto di qualità per tornare tra le super-potenze dopo gli ultimi anni piuttosto sofferti. Da segnalare la sfida di Ribery alla “sua” Germania, Klose titolare – e capitano – nonostante qualche problema alla schiena a pochi giorni dal derby di Roma e la presenza di due protagonisti (loro malgrado) dello scorso Milan-Juventus, l'arbitro Tagliavento e Philippe Mexes. A Wembley si risponde con Inghilterra-Olanda (ore 21): prima partita post-Capello per gli inglesi, probabilmente l'unica per il traghettatore Pearce, che non ha risolto solo in extremis il tormentone sul nuovo capitano: il grande favorito era Steven Gerrard, ma alla fine la scelta è caduta su Scott Parker; l'Olanda invece è uno squadrone con Robben-Sneijder-Kuyt-Van Persie-Huntelaar, ed è sul podio delle potenziali favorite per gli Europei con Germania e Spagna. I campioni euro-mondiali in carica hanno un'amichevole sulla carta più tranquilla, alle 21.30 a Malaga contro il Venezuela: la Spagna pensa già all'esordio europeo proprio contro l'Italia (10 giugno a Danzica), con una “scomoda” finale di Coppa del Re il 25 maggio che complicherà la preparazione: forse per questo la nuova seconda maglia iberica è azzurra...