BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SERIE B/ I posticipi si giocheranno domenica, Sassuolo-Ascoli e Gubbio-Modena rinviate (ventiseiesima giornata)

Sassuolo-Ascoli e Gubbio-Modena rinviate, Brescia-Torino e Vicenza-Cittadella spostate a domenica pomeriggio, Pescara-Reggina a forte rischio: il quadro della situazione in serie B.

La neve porta allegria, ma non per il calcio... (Infophoto) La neve porta allegria, ma non per il calcio... (Infophoto)

Brescia-Torino e Vicenza-Cittadella, i due posticipi in programma lunedì sera, sono stati spostati a domenica pomeriggio alle ore 15 (in contemporanea con la serie A); Sassuolo-Ascoli e Gubbio-Modena già ufficialmente rinviate e Pescara-Reggina a forte rischio. Al momento è questo il quadro della situazione per la ventiseiesima giornata del campionato di serie B, anche se ovviamente le cose potranno ancora cambiare nelle prossime ore. Cominciamo dunque dalle notizie già certe: la serie B segue l'esempio della serie A e in questo fine-settimana in cui le temperature si prevedono eccezionalmente rigide, rinuncia alle partite serali. Seguendo al turno infra-settimanale, il programma originario non prevedeva anticipi nella giornata di oggi, ma dovevano esserci due posticipi lunedì, Vicenza-Cittadella alle ore 19 e Brescia-Torino alle ore 21; però, come recita il comunicato ufficiale della Lega Serie B, “vista l’allerta meteo di questi giorni, con attesa di un eccezionale irrigidimento delle temperature in molte città d’Italia, tra cui Brescia e Vicenza, con punte che potrebbero scendere nelle ore serali molto al di sotto delle medie stagionali degli ultimi decenni”, le due partite saranno spostate a domenica pomeriggio alle ore 15. Avremo così uno strano fine-settimana, con Roma-Inter alle 15 di sabato pomeriggio insieme alle altre partite di serie B, e queste due partite invece domenica pomeriggio con il resto del turno del massimo campionato. Fin qui la situazione nel Nord dell'Italia, che dovrebbe essere tormentato dal gelo ma nel quale le nevicate sono già passate. L'emergenza ora è dall'Emilia Romagna in giù, e in molte situazione anche giocare di pomeriggio appare quasi impossibile: è il caso delle due partite già ufficialmente rinviate, a Modena e Gubbio, e così sarà molto probabilmente anche a Pescara. Per quanto riguarda Sassuolo-Ascoli, a Modena (dove i neroverdi giocano le partite interne) sono previste ancora nevicate e calo di temperature. La decisione della prefettura è anche per “l'accertata inagibilità dello stadio” a causa delle lastre di ghiaccio impossibili da rimuovere entro domani. Il prefetto di Modena Benedetto Basile ha disposto per questo la chiusura dello stadio. La decisione di non giocare, informa una nota della prefettura, è stata presa “in considerazione delle avverse condizioni meteorologiche in atto, che creano a tutt'oggi difficoltà e disagi per la cittadinanza, e dell'avviso di allerta di Protezione civile” che per domani “preannuncia ancora nevicate con ulteriore calo delle temperature”, che può provocare “difficili condizioni di circolazione stradale”.