BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SERIE B / Galderisi: sarebbe bellissimo se Padova e Verona andassero insieme in serie A (esclusiva)

Nonostante alcune gare che salteranno causa maltempo, questa sarà una giornata interessante del campionato di serie B; la partita più interessante è Padova-Verona. Parla Galderisi.

Andrea Mandorlini (Infophoto)Andrea Mandorlini (Infophoto)

E’ un campionato di serie B esaltante quello a cui stiamo assistendo, con tanti cambiamenti al vertice, colpi di scena, squadre non pronosticate alla vigilia che da tempo stanno nelle zone alte di questo torneo cadetto. Per ora la classifica vede il Pescara di Zeman con un punto di vantaggio su Sassuolo e Torino.In zona play-off anche Verona, Padova e Varese. In programma in questa giornata l'atteso derby veneto Padova-Verona e la trasferta del Torino a Brescia. Rinviate per il maltempo Sassuolo-Ascoli, Gubbio-Modena e Pescara-Reggina. Un turno di campionato molto interessante che potrebbe dire cose importanti per il futuro di tante squadre. Per commentarlo abbiamo sentito Giuseppe Galderisi, attuale allenatore della Triestina ed ex giocatore importante di Padova e Verona, le due formazioni che si sfideranno in un derby dove c’è in gioco un pezzetto di serie A. Eccolo quindi in questa intervista in esclusiva a ilsussidiario.net.

C’è Padova - Verona, derby d’alta classifica. da che parte batterà il suo cuore? Col Verona ha vinto uno scudetto, dai tifosi padovani è stato nominato calciatore biancoscudato del secolo…

Sarebbe bello che tutte e due le formazioni salissero in serie A. Intanto sono nelle zone alte di questo campionato di serie B. Il Padova grazie alla competenza di Foschi ha costruito una squadra in grado di lottare per traguardi ambiziosi. Il Verona è un po’ una sorpresa, una formazione partita con altri programmi che si trova in questa posizione di classifica. Sono convinto che tutte e due lotteranno fino alla fine per venire in serie A.

Lei che ricordi ha?
A Verona con Bagnoli facevo parte di una squadra che vinse il campionato nel 1985 e fu ai vertici del calcio italiano. A Padova ho contribuito alla promozione di questa squadra, ho vissuto anche qui uno splendido periodo della mia vita calcistica. Sono legato a questi due club e so di avere molti estimatori. Sarà un derby fantastico tra due grandi club.

Si aspettava invece un Pescara a questi livelli?

Forse così in alto no, ma con Zeman pensavo certamente a un Pescara da prime posizioni che potesse fare veramente bene, come infatti sta accadendo. 

Il tiro Insigne-Immobile-Sansovini ricorda quello del Foggia di Zeman Baiano-Signori- Rambaudi?