BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA/ Genoa-Lazio live (Serie A 2011/2012): la partita in temporeale

Genoa-Lazio apre questa ventiduesima giornata del campionato di serie A condizionata da un maltempo che sta creando non pochi problemi al regolare svolgimento delle partite

Miroslav Klose (Foto: Infophoto) Miroslav Klose (Foto: Infophoto)

DIRETTA GENOA-LAZIO LIVE (SERIE A) – Genoa-Lazio apre questa ventiduesima giornata del campionato di Serie A condizionata da un maltempo che sta creando non pochi problemi al regolare svolgimento di tante partite. A parte il match del Ferraris, che inizierà alle 12.30, tutte le altre gare di questa giornata cominceranno infatti alle ore 15, per evitare nella serata di oggi temperature proibitive per i giocatori in campo e per i tifosi che andranno a riempire gli stadi. Il Genoa di Pasquale Marino non vince in casa contro la Lazio da circa vent’anni, mentre l'undici di Reja cercherà di cavalcare l’onda dell’ottimismo dopo una strabiliante vittoria contro il Milan di Allegri, anche se l'impossibilità di allenare i suoi per la forte nevicata che ha reso inagibile Formello non lo ha certo lasciato di buon umore. Eppure vincere è fondamentale per entrambi. Per il Genoa, a quota ventisette punti e che con una vittoria e un po' di continuità in più potrebbe anche aspirare alla lotta per un posto in Europa League, e per la Lazio che visti i risultati delle ultime gare deve credere nella lotta per il terzo posto, che ora dista due soli punti (gli aquilotti sono a trentanove). E se Genoa-Lazio finisse con un pareggio, certamente sarebbe Reja a uscire con un gran nervosismo in corpo, causato dall'occasione persa che potrebbe rivelarsi anche figlia della nevicata che rischia davvero di bloccare i biancocelesti.
CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI GENOA-LAZIO LIVE (SERIE A): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA LIVE IN TEMPOREALE
Il Genoa si prepara ad ospitare la Lazio dopo aver raccolto sei punti nelle ultime cinque partite. Uno score da montagne russe tra vittorie e sconfitte anche se al Marassi i Grifoni hanno ottime statistiche con sei vittorie, due pareggi e due sconfitte. Ma contro la Lazio non sarà facile, anche a guardare , come detto, gli almanacchi: «So della tradizione negativa – ha detto Marino alla vigilia della gara - ma cercheremo di sfatarla con tutte le forze, vogliamo vincere». Il tecnico genoano si rende anche conto dello stato di forma della Lazio, soprattutto dopo la vittoria con il Milan: «Dovremo fare attenzione, la squadra di Reja è pericolosa soprattutto in contropiede. Saranno galvanizzati dalla vittoria contro i rossoneri per questo voglio che la mia squadra mantenga sempre la stessa intensità di gioco». Il Genoa non potrà contare su Moretti, Bovo e Antonelli che sono infortunati, ma per il resto sono tutti a disposizione di Pasquale Marino. A lui il compito di mettere in campo la migliore formazione contro la Lazio.
Dal canto suo la Lazio arriva all'appuntamento contro il Genoa con davvero un umor nero. Il tecnico biancoceleste ha espresso diverse perplessità riguardo il regolare svolgimento della partita. In conferenza stampa, infatti, Edy Reja fa sapere di aver chiesto ieri e anche il giorno prima «il rinvio della partita. Stamani i giocatori hanno avuto difficoltà a raggiungere Formello. Alcuni siamo andati a prenderli a casa uno per uno, altri sono arrivati addirittura a piedi e, infine, l'aereo è partito con oltre 2 ore di ritardo. Meno male che avevamo anticipato la partenza», ha detto l’allenatore della Lazio. Ed è sempre Reja a spiegare i suoi timori riguardo la gara di oggi: «Affrontiamo una squadra forte in un grande stadio, una squadra che arriva da un'ottima vittoria contro il Napoli. Noi dovremo avere la stessa intensità che ci metterà senz'altro il Genoa. La vittoria di mercoledì ci ha dato entusiasmo, anche se fisicamente non saremo al 100% ma battere il Milan ci ha dato consapevolezza e voglia di giocare questa gara». Per quanto riguarda invece il modulo che potrebbe schierare oggi, il tecnico ha fatto sapere ieri che «potrei decidere di giocare con due punte ma solo domattina potrò capire su chi posso contare. Radu non so se ce la farà, Biava non riesce a reggere tre partite in una settimana, Hernanez ha il solito problema alla caviglia ma dovrebbe esserci. Klose invece è recuperato». Secondo Reja, infine, Sculli, ceduto recentemente durante il mercato invernale, «è un traditore, simpaticamente s'intende, che in questo anno ci ha dato tanto. Un giocatore importante per noi anche sul piano umano, ma a Genova si sentiva a casa». La Lazio fuori casa ha uno score esattamente speculare a quello del Genoa in casa: sei vittorie, due pareggi e due sconfitte e una differenza reti quasi identica: diciotto gol fatti e dodici subiti la Lazio, sedici gol fatti e undici subiti il Genoa. Che dite? Finirà pari? Beh, questo lo dirà il campo, Genoa-Lazio sta per cominciare...

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA DIRETTA DI GENOA-LAZIO LIVE (SERIE A): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA LIVE IN TEMPOREALE