BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

COPPA D'AFRICA/ La finale sarà Costa D'Avorio-Zambia

Pubblicazione:mercoledì 8 febbraio 2012

Didier Drogba, capitano Costa d'Avorio (Infophoto) Didier Drogba, capitano Costa d'Avorio (Infophoto)

COPPA D'AFRICA: COSTA D'AVORIO-ZAMBIA LA FINALE - La Coppa D'Africa delle sorprese regala un ultimo, incredibile, colpo di scena nelle semifinali. Il Ghana favorito esce sconfitto dalla cenerentola Zambia e si dovrà accontentare della finalina di Sabato sera a Malabo, contro il Mali. Già, perché la nazionale di Giresse, non riesce a sovvertire i pronostici della vigilia e si deve inchinare alla solidità della Costa D'Avorio, a questo punto più che mai, candidata principe alla vittoria finale. Insomma pronostici sovvertiti ma solo fino ad un certo punto, perché la nazionale di Zahoui non sembra conoscere altro risultato oltre la vittoria. Cinque successi in altrettanti incontri, 9 reti fatte ed ancora 0 subite. Un predominio che dovrà passare adesso per la sfida di domenica, sempre a Libreville, contro lo Zambia. Ultimo ostacolo pronto a frapporsi fra gli elefanti e la loro prima Coppa D'Africa. La selezione di Renard, dopo essere uscita vincitrice dal nubifragio di Bata, proverà a dimostrare per un'altra volta che i pronostici sono fatti appositamente per venire smentiti. Le speranze del Chipolopolo saranno ancora sulle spalle degli eroi di semifinale: Emmanuel Mayuka, attaccante degli svizzeri dello Young Boys autore del gol decisivo, e Mweene, provvidenziale con un rigore parato su Gyan Asamoah. Dall'altro lato delle barricate, la selezione ivoriana confida sull'armeria pesante composta da Didier Drogba, Gervinho, Kalou ed i fratelli Toure, sotto i quali colpi sono caduti tutti gli ostacoli sin qui frapposti sulla strada degli elefanti. Per quanto riguarda la finale di consolazione, invece, dovranno rassegnarsi a giocarsi il gradino più basso del podio tanto il Ghana, quanto lo Zambia. Prospettiva ipotizzabile alla vigilia per la nazionale diretta da Giresse, tutt'altro discorso va invece fatto per le Black Stars del Ghana, favoritissime nella sfida con lo Zambia e beffate da un'incredibile serie di sfortunati eventi. Nel diluvio universale di Bata, sotto l'imprecisione degli assalti ghanesi sono così naufragate le speranze di vittoria per il Brasile d'Africa, capitolato al primo tiro verso la propria porta. Destino crudele ma da accettare, soprattutto nella Coppa D'Africa delle sorprese, quella in cui l'Egitto non si qualifica ed il Senegal esce ai gironi con zero punti nelle tre partite disputate. E chissà che non ci sia, in serbo per noi, un'ultima ancor più clamorosa sorpresa. Del resto, con due finali ancora da giocare, tutto è ancora in palio.


  PAG. SUCC. >